Home » calciomercato napoli » Calciomercato, Simeone è del Napoli! Domani le visite mediche: la formula dell’affare

Calciomercato, Simeone è del Napoli! Domani le visite mediche: la formula dell’affare

ORE 22.45 – Arrivate anche le ultime conferme sul passaggio di Simeone al Napoli. L’attaccante domani mattina svolgerà le visite mediche prima di firmare il contratto che lo legherà al club azzurro.

ORE 22.20 – Doveva essere una serata decisiva per il trasferimento di Giovanni Simeone dal Verona al Napoli e così è stato. Infatti, secondo quanto riportato su Twitter dal giornalista di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, è fatta per l’arrivo del centravanti argentino in azzurro. Nelle prossime ore, a questo punto, potrebbe arrivare anche l’annuncio ufficiale.

L’affare si chiude in prestito oneroso di €3,5M con obbligo di riscatto a determinate condizioni fissato a 12 milioni più bonus. L’obbligo scatterà al verificarsi ad almeno 2 di 3 condizioni: qualificazione in Champions League, raggiungimento di un determinato numero di gol e presenze.

LEGGI ANCHE:   Mertens e Insigne dimenticati: l'ex bomber azzurro spiazza tutti!

ORE 22.10 – Dopo l’ufficialità del passaggio di Andrea Petagna dal Napoli al Monza, il club partenopeo ha urgente bisogno di un vice Osimhen. Soprattutto perché l’unica vera punta centrale a figurare nel roster a disposizione di Spalletti è Ambrosino, attaccante della Primavera.

Il club di Aurelio De Laurentiis però sembra aver individuato il profilo adatto a prendere il posto dell’ex Spal: il Cholito Giovanni Simeone. Napoli ed Hellas Verona (che si affronteranno lunedì 15 agosto nella prima giornata di Serie A) stanno trattando da tempo per completare l’operazione che porterebbe l’argentino dagli scaligeri ai partenopei.

FOTO: Getty – Giovani Simeone Hellas Verona

Inoltre stando a quanto riportato su Twitter dal giornalista Paolo Bargiggia, i due club starebbero trattando proprio in queste ore. Il Napoli – prosegue Bargiggia – vorrebbe chiudere l’affare già nella notte. In caso di mancato accordo De Laurentiis potrebbe minacciare l’Hellas di virare su un altro obiettivo.

LEGGI ANCHE:   Mertens: "Napoli è la città più bella del mondo", poi la moglie risponde sul ritorno in città!

Dunque ore calde sia per il futuro di Simeone che del Napoli di Spalletti, che con tutta probabilità lunedì si presenterà a Verona con Ambrosino come vice Osimhen. Dunque la stagione azzurra parte con ancora molti interrogativi sul mercato.

Lorenzo Golino