Home » News Calcio Napoli » Ritiro Castel di Sangro, lungo colloquio tra Spalletti e Anguissa a fine allenamento

Ritiro Castel di Sangro, lungo colloquio tra Spalletti e Anguissa a fine allenamento

Si è concluso il tredicesimo giorno di ritiro del Napoli a Castel di Sangro: dopo non aver svolto l’allenamento mattutino, questo pomeriggio gli azzurri si sono allenati regolarmente allo stadio Teofilo Patini dinanzi i propri tifosi. Inoltre, in seguito all’allenamento, ci sarà anche una bella sorpresa per tutti i tifosi: alcuni calciatori si fermeranno per firmare autografi e fare selfie. La prima volta che accadrà a Castel di Sangro: finora i calciatori e Spalletti si sono fermati solo in campo, sempre protetti dalla “barriera” che rendeva il tutto più complicato.

Anguissa Spalletti colloquio
Anguissa e Spalletti

All’allenamento di oggi non hanno partecipato Mario Rui e Di Lorenzo che hanno svolto lavoro di scarico in palestra, mentre Zedadka, Ambrosino e Ounas hanno fatto lavoro personalizzato in palestra. Solo terapie per Politano, dopo l’infortunio al polpaccio sinistro rimediato nell’amichevole di ieri contro il Girona.

LEGGI ANCHE:   Trattativa ai dettagli per Fabian al Psg: accordo totale col giocatore

Uno degli episodi più curiosi, però, è arrivato a fine allenamento: mister Spalletti si è fermato a parlare per molto tempo con Frank Anguissa. Dopo un lungo colloquio, il tecnico di Certaldo ha voluto “confortare” Anguissa, dandogli parecchie pacche sulla spalla: un attestato di stima nei confronti del camerunense, quasi a riconoscerlo come uomo chiave di questo Napoli.