Kim rivela: “Ho tatuato Carpe Diem per questo motivo!”

Si è conclusa la conferenza stampa di presentazione del nuovo centrale difensivo del Napoli, Kim Min-Jae. Quest’ultimo ha parlato davanti ai giornalisti nel ritiro del Napoli a Castel di Sangro il giorno dopo la presentazione ufficiale del nuovo terzino sinistro, Mathias Olivera.

Il difensore ha risposto a varie domande puramente tecniche, come ad esempio su chi si ispirasse, sulla pressione dell’essere il post Koulibaly e sul confronto in allenamento con Victor Osimhen.

Curiosa invece la domanda arrivata sul motivo del tatuaggio “Carpe Diem” che ha sul petto. Ecco di seguito le sue parole:

LEGGI ANCHE:   L'ex Bayern Monaco attacca: "La Juve mi fa pena! Succede solo in Italia"

“Il mio tatuaggio Carpe Diem perché penso sempre positivo dinanzi a tutte le situazioni che si verificano nella mia vita”.

Si legge sicuramente entusiasmo nelle parole del giovane sudcoreano, che ha dichiarato che scegliere il Napoli è stato molto semplice poiché intrigato dalla proposta fatta.

L’ultima stagione Kim l’ha disputata in Turchia, al Fenerbahce. Ecco i suoi numeri:

40 le presenze tra campionato e coppa, condite anche da un gol.

Fernando Graziano

Home » News Calcio Napoli » Kim rivela: “Ho tatuato Carpe Diem per questo motivo!”