Home » News Calcio Napoli » Calciomercato Napoli, nuovo nome per il centrocampo: gioca in Argentina

Calciomercato Napoli, nuovo nome per il centrocampo: gioca in Argentina

GALOPPO NAPOLI – Il calciomercato estivo sta entrando sempre di più nel vivo nonostante l’apertura ufficiale ci sarà soltanto il primo luglio. Tante società, compreso il Napoli, hanno già messo a segno numerosi colpi di mercato: il Napoli ha già annunciato gli acquisti di Mathias Olivera e Khvicha Kvaratskhelia.

Come in ogni sessione di mercato spunta sempre qualche nome nuovo da tenere d’occhio e pare che proprio il Napoli abbia messo gli occhi su un giovane centrocampista argentino. Si tratta di Giuliano Galoppo del Banfield, centrocampista classe 1999: a riportare la notizia è stato Valter De Maggio, nel corso del programma “Radio Goal” in onda su Radio Kiss Kiss Napoli. Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli, sempre secondo quanto riportato da De Maggio, è timasto stregato dalle giocate dell’argentino.

Chi è Giuliano Galoppo Napoli
Giuliano Galoppo Napoli (Photo by DANIEL JAYO/POOL/AFP via Getty Images)

Il giovane argentino è dotato di una grande gamba e sarebbe perfetto sia per il 4-2-3-1 nei due di centrocampo, sia per il 4-3-3 come mezzala. Galoppo, inoltre, ha anche il passaporto italiano e il contratto in scadenza nel dicembre del 2023.

A favorire questa trattativa è l’ottimo rapporto che Giuntoli ha con Marcelino Galoppo, padre del ragazzo: i due hanno giocato insieme e sono amici di vecchia data.

LEGGI ANCHE:   Obiettivo sfumato: nuova squadra per il centrocampista

Dunque, c’è un nome nuovo per il centrocampo dei partenopei che potrebbe però perdere una pedina fondamentale come Fabian Ruiz la cui situazione legata al rinnovo è ancora in stand-by.

Galoppo Napoli
Giuliano Galoppo Napoli (Photo by Marcelo Endelli/Getty Images)

Napoli in corsa per Galoppo: cavallo vincente per Spalletti?

Cresciuto a pane e pallone tra le giovanili del Banfield, suo club attuale, Giuliano Galoppo potrebbe sbarcare finalmente in Europa dopo anni di rumors e accostamenti improbabili. Da capire, però, se sotto la guida di mister Luciano Spalletti possa effettivamente far bene e brillare.

Argentino con origini italiane, potrebbe non avere problemi di ambientamento all’ombra del Vesuvio: clima caldo, in estate quasi tropicale, e gente calda come pochi al mondo. Si avrebbe, a quel punto, un calciatore pronto sin da subito, mentalmente ma anche fisicamente grazie all’inizio prematuro rispetto agli altri del campionato argentino.

Galoppo Napoli
Giuliano Galoppo Napoli (Photo by Marcelo Endelli/Getty Images)

Inizio da urlo in campionato: i numeri

La Superliga Argentina non si ferma neanche un attimo: anche sotto il caldo sole estivo sudamericano le squadre scendono in campo. Il torneo è cominciato da qualche settimana e Galoppo, in forza al Banfield, non ha esitato neanche un secondo a farsi trovare in formissima.

LEGGI ANCHE:   Demme può lasciare il Napoli e la Serie A: due squadre si fanno avanti!

Dopo sole quattro giornate, il 23enne ha siglato già due gol: numeri importanti per un centrocampista da sempre in possesso di un’ottima vena realizzativa. Importante sottolineare anche le statistiche personali sfoggiate in Copa de la Liga: 5 reti messe a segno in 13 presenze.

Galoppo Napoli
Giuliano Galoppo Napoli (Photo by JUAN MABROMATA/AFP via Getty Images)

Il centrocampista tuttofare: è lui l’uomo giusto?

Tante qualità, forse troppe: anche per questo Galoppo è diventato inevitabilmente uno degli uomini del momento in Argentina. Dovessimo paragonarlo ad un calciatore del nostro campionato potremmo fare il nome di Mario Pasalic, centrocampista dell’Atalanta: Giuliano, proprio come il croato, è rinomato per i suoi tempi d’inserimento.

Sempre al posto giusto nel momento giusto, con la dovuta propensione offensiva che si porta dietro nel bagaglio ricco di tante altre cose. Poco assist-man, molto più goleador, ma non soltanto: in mediana non ha mai fatto brutte figure, complice anche la sua indiscutibile bravura nella creazione e nell’impostazione dei tempi di gioco.

Insomma, può occupare tutte le zone del centrocampo senza sfigurare: il Napoli ha messo gli occhi sul calciatore giusto, sulla stellina tutta garra e qualità che potrebbe presto colorare, ed illuminare, il cielo di Partenope.