Home » News Calcio Napoli » “Punterei su un altro portiere”: il consiglio a sorpresa dell’ex Napoli

“Punterei su un altro portiere”: il consiglio a sorpresa dell’ex Napoli

Quelle alle porte sono settimane cruciali per la questione portiere in casa Napoli: da una parte, il contratto di David Ospina in scadenza e con una trattativa dall’esito ancora incerto, dall’altra Alex Meret che invoca garanzie e pronto a partire qualora non ce ne fossero.

Frattanto, non mancano le voci di mercato con diversi portieri accostati al club partenopeo. Tra di essi, spiccano i nomi di Salvatore Sirigu e Guglielmo Vicario. I due sono particolarmente monitorati dalla dirigenza azzurra, che già si guardano intorno in caso di sviluppi in uscita.

L’ex Gianello: “Preferirei Vicario, vi spiego il motivo”

L’ex portiere azzurro, Matteo Gianello, ha parlato ai microfoni della trasmissione Radio Goal, in onda su Radio Kiss Kiss Napoli, commentando le possibili mosse del club di De Laurentiis sul mercato per quanto concerne la porta. Di seguito, quanto evidenziato:

LEGGI ANCHE:   Dalla Slovacchia svelano: "Ho parlato con Lobotka, sapete cosa farà in questi giorni?"

Ospina o Meret? Sicuramente parliamo di due portieri di valore assoluto, ma di esperienza diversa. Ospina ha dimostrato sia con Gattuso che con Spalletti di essere un portiere affidabilissimo, siccome la Champions è un palcoscenico importante il colombiano deve farla col Napoli se no l’andrà a fare da un’altra parte.

meret napoli
FOTO: SSC Napoli

Se resterà Ospina, Meret dovrà fare le sue valutazioni: o giocarsi le proprie carte o Spalletti si dovrà schierare. La stagione è molto lunga, ci sono le coppe, e come si è dimostrato alla lunga c’è bisogno di tutti. Se Meret decidesse di andar via per aver maggiori opportunità, il Napoli dovrà sopperire a questa partenza con un portiere di valore“.

Poi, su Sirigu aggiunge: “Non si discute, la carriera dimostra che è un portiere di sicuro affidamento, però negli ultimi campionati ha lottato per salvarsi.

Genoa
Salvatore Sirigu (Photo by Getty Images)

Quest’anno è purtroppo retrocesso col Genoa, il prossimo anno il Napoli farà un campionato da vertice per cercare di vincere lo scudetto e far bene in Champions, non che Sirigu non sia pronto per questi palcoscenici ma andrei su un portiere più giovane. C’è Vicario, ma ce ne sono tanti di portieri che possono far bene nelle prime quattro squadre italiane. Non ho niente contro Sirigu, anzi avrei voluto fare la sua carriera, ma parliamo di un portiere che ha la sua età. Opterei per un giovane che può darti di più dal punto di vista dell’entusiasmo e della qualità”.