Home » News Calcio Napoli » Spezia-Napoli, parla un tifoso ligure: “Insultati, minacciati e ustionati con diverse torce”

Spezia-Napoli, parla un tifoso ligure: “Insultati, minacciati e ustionati con diverse torce”

L’ultimo partita di campionato del Napoli si è chiusa nel peggior modo possibile. È sì arrivata una vittoria – comunque inutile ai fini della classifica – ma, purtroppo, a tener banco sono stati i diversi scontri fra le tifoserie.

A tal proposito, un supporter dello Spezia è stato raggiunto da Il Secolo XIX. Di seguito quanto evidenziato:

Spezia Napoli scontri tifosi
Spezia Napoli scontri tifosi

“Ci siamo ritrovati a contatto con una quarantina di tifosi napoletani, per lo più papà insieme ai loro figli, attaccati al divisorio in plexiglas. Dall’altra parte del vetro, invece, c’erano altri tifosi napoletani scatenati: avevano delle cinghie in mano e ci insultavano e minacciavano.

Dopo il loro primo gol è arrivata una pioggia di monetine, poi diverse torce accese ci hanno raggiunto, provocando ustioni ad adulti e ragazzi.

Anche i tifosi partenopei seduti accanto a noi si sono spaventati. È vero che all’andata è partito qualche coro contro Maradona, ma domenica, prima degli incidenti, per me non era stato intonato alcun coro analogo”.