Home » Copertina Calcio Napoli » Verona-Napoli: due big verso la panchina, spunta la possibile mossa a sorpresa

Verona-Napoli: due big verso la panchina, spunta la possibile mossa a sorpresa

Quella in programma quest’oggi alle 15:00 contro l’Hellas Verona è una sfida spartiacque per il Napoli in vista di questa ultima parte di stagione, a cui si è chiamati a rispondere al proprio destino. Anche i risultati di Milan e Juventus lasciano spazio a un solo risultato, che possa mantenere una quota minima di speranza per la lotta al titolo e che possa tenere, al contempo, a distanza di sicurezza le inseguitrici alle spalle.

Lo sa bene Luciano Spalletti che, non a caso, ieri ha premuto molto sull’aspetto psicologico in conferenza stampa, non nascondendosi sull’importanza della sfida e del pericolo che è sempre dietro l’angolo. Lo scorso anno la squadra scaligera mise la firma alla (clamorosa) mancata qualificazione in Champions League nell’ultimo turno: motivo in più per imporsi un unico obiettivo questo pomeriggio.

Conferme su Insigne e Fabian: verso la panchina. Ounas possibile sorpresa

Man mano che ci si avvicina alla sfida del Bentegodi, più si hanno conferme sulla possibile doppia esclusione eccellente in casa azzurra. Stando alle ultime, infatti, sia Lorenzo Insigne che Fabian Ruiz sono pronti a partire dalla panchina.

LEGGI ANCHE:   Mertens-Napoli: l'ultima speranza per i tifosi, la situazione
Napoli Scudetto Bucciantini
NAPLES, ITALY – MARCH 06: Lorenzo Insigne of SSC Napoli reacts during the Serie A match between SSC Napoli and AC Milan at Stadio Diego Armando Maradona on March 06, 2022 in Naples, . (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Le condizioni di entrambi – risentimento alla coscia in settimana per il capitano, pubalgia per lo spagnolo – hanno convinto Spalletti a puntare su altre scelte, almeno dal fischio d’inizio. Spazio, dunque, a Eljif Elmas e Frank Zambo Anguissa, che torna titolare dopo essere rientrato dall’infortunio.

Tutta da monitorare, però, la quotazione di Adam Ounas: l’algerino è stato spesso schierato a partita in corso nelle ultime uscite, e non è escluso che questa volta il tecnico partenopeo possa decidere di puntare sui suoi strappi e suoi guizzi già dal 1′.

Per il resto, il copione tra difesa e attacco resterà quello solito: Ospina sempre più titolare dopo il problema fisico patito da Meret, i soliti Di Lorenzo-Rrahmani-Koulibaly-Mario Rui in difesa, mentre in attacco confermati sia Politano che Osimhen, supportato a sua volta da Zielinski.

LEGGI ANCHE:   Dybala-Napoli: più di un'ipotesi, le ultime sull'operazione!

Barak ok: le ultime in casa Verona

I timori alla vigilia di Igor Tudor erano legati alle condizioni di Antonin Barak: nelle ultime ore il centrocampista è apparso in netto miglioramento, situazione che gli garantirebbe senza alcun dubbio una maglia da titolare.

Hellas Verona
VERONA, ITALY – FEBRUARY 13: Antonin Barak (2nd R) of Hellas Verona celebrates his goal with his team-mates during the Serie A match between Hellas Verona and Udinese Calcio at Stadio Marcantonio Bentegodi on February 13, 2022 in Verona, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Fermo ai box ancora Lazovic: al suo posto è ballottaggio tra Depaoli e Sutalo, pronto ad adattarsi nel caso in cui l’ex Sampdoria dovesse non essere al meglio.

Di seguito, le possibili scelte dei due tecnici:

Hellas Verona (3-4-2-1): Montipò; Casale, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Ilic, Depaoli; Barak, Caprari; Simeone.

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Lobotka; Politano, Zielinski, Elmas; Osimhen.

Francesco Fildi

2 commenti su “Verona-Napoli: due big verso la panchina, spunta la possibile mossa a sorpresa”

I commenti sono chiusi.