“Spalletti minacciato a Roma”: c’è il retroscena

Nel corso della trasmissione Radio Goal, in onda su Radio Kiss Kiss Napoli, è intervenuto il giornalista di Sky Sport Angelo Mangiante.

Egli, essendo da sempre molto vicino alle vicende romaniste, ha potuto svelato un retroscena sul passato dell’attuale allenatore azzurro Luciano Spalletti.

Il tecnico del Napoli è stato infatti allenatore della Roma in due periodi: il primo fra il 2005 e il 2009, il secondo fra il 2016 e il 2017.

Luciano Spalletti (Napoli)
Foto: Getty Images- Luciano Spalletti

Ecco quanto riportato dalla nostra redazione:

Spalletti venne minacciato quando arrivò dall’Udinese alla Roma, i tifosi romanisti non volevano il suo arrivo. Fischiavano anche alcuni giocatori, come Perrotta e Mexes. Spalletti è uno che riesce a tirar fuori il meglio nei momenti di difficoltà, infatti questi due sono riusciti poi a fare una grande carriera”.

“E’ un miracolo quello che sta facendo Spalletti a Napoli con tutte le assenze che ha avuto. Seguo tutte le partite del Napoli, sono molto legato a Spalletti. Con Juan Jesus ha fatto un lavoro straordinario: era considerato un giocatore finito a Roma da anni e anche lo stesso Mario Rui alla Roma non giocava mai. È riuscito a tirare fuori il meglio da questi giocatori”.