Spalletti: “C’è un giocatore che stasera avrei voluto schierare. C’è una cosa che ci manca e dobbiamo imparare a fare!”

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli squalificato per la gara contro l’Atalanta, ha rilasciato alcune dichiarazioni a SKY nel post partita. Di seguito le sue parole:

“L’Atalanta ha vinto una partita vera contro una squadra vera. Abbiamo giocato un calcio di livello, mettendo in campo una squadra credibile facendo le cose fatte bene.

Non ha avuto fortuna in alcune scelte che ha fatto, ma questa squadra è credibile e potremo stare agganciati al carro delle squadre più forti. Mi sembrerebbe riduttivo per l’Atalanta parlare delle assenze, perché loro hanno vinto contro una squadra seria.

Lobotka? È stata un’ulteriore difficoltà, senza il suo infortunio magari si sarebbe riuscito a gestire meglio la gara. Lui ha imbucato molti palloni, mandando sempre a vuoto la pressione dell’Atalanta. C’è stata questa ulteriore difficoltà, ma c’è Demme che è un altro giocatore su cui contiamo. Se non fosse tornato dal Covid, sarebbe partito dal primo minuto.

Lobotka infortunio
Lobotka infortunio

Otto gol subiti nelle ultime quattro partite? Non sono preoccupato, perché oltre i dati si guarda l’atteggiamento della squadra. Questa sera ho visto grandi cose, negli ultimi dieci minuti la squadra strameritava di andare a fare gol.

Abbiamo diversi calciatori che ci aiutano a fare molti gol. Sono convinto che continueremo a fare un buon calcio, come a lunghi tratti abbiamo fatto anche stasera, facendo divertire il pubblico che anche questa sera ha risposto presente.

Non abbiamo mai sofferto le terne e quaterne di giocatori sulle fasce. Le squadre di Gasperini fanno un’ampia mezzaluna in fase offensiva e difensiva. Se comandano il gioco, poi ti portano a sbattere. Noi siamo stati benissimo in campo, ma loro, e grazie anche alla forza fisica, ci hanno tenuto testa.

Fanno anche molti falli nella nostra metà campo e sono bravi anche a fare quello. Lì non ti ammoniscono, però spezzi il ritmo e la ripartenza dell’azione. Facendo fallo ti rimetti a posto.

Domenichini? Se avessimo vinto lo avrei mandato a fare l’intervista, ma quando si perde è meglio che veniamo noi”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI