Insigne svela: “Avevo chiesto di accendere la TV nel prepartita per la festa”

Lorenzo Insigne, capitano del Napoli, è intervenuto ai microfoni di DAZN dopo la vittoria contro la Lazio, svelando anche un curioso particolare:

“Mi sono divertito tantissimo questa sera, credo che sia l’obiettivo più importante al di là del risultato. Poi quando arrivano risultati e prestazioni del genere, è ancora meglio.

Mertens? Lo conosco da molto, ci aspettavamo tutti una grande prestazione da parte sua. È un grande attaccante, non a caso è il miglior goleador della storia del Napoli.

Insigne Mertens Napoli
Mertens Napoli Lazio

Sarri? Siamo andati vicini a vincere con lui, ma non ci siamo riusciti. Abbiamo comunque fatto un grande percorso. Spalletti ha portato altre idee, davanti ci chiede di non dare mai punti di riferimento.

A Milano, ad esempio, abbiamo fatto una grande partita ma non abbiamo portato via punti. Anche stasera però abbiamo dimostrato di essere una grande squadra.

Lo spettacolo del prepartita? Purtroppo non ho potuto assistere, ho chiesto di accendere la televisione ma mi hanno detto di stare concentrato sulla gara. Ci tenevamo comunque a fare una grande gara in onore di Diego.

Rinnovo? Io sto cercando di essere il più spensierato possibile in campo, poi non spetta solo a me. Il mio procuratore è sempre in contatto con la società, io sono sereno e penso solo a giocare.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI