Matthäus: “Inter-Napoli? Nessun giocatore è paragonabile ai nostri tempi”

Lothar Matthäus, leggenda dell’Inter, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni della Gazzetta dello Sport, in vista di Inter-Napoli:

Rivalità con Maradona? Era sempre un onore giocare contro di lui, indipendentemente se fosse un amichevole o la finale di un Mondiale. Le gare erano sempre dure e sentite, ma al termine della partita parlavamo cordialmente. Abbiamo vissuto bei momenti insieme, nonostante fossimo rivali. Lui è venuto alla mia partita d’addio a Monaco, io andai alla sua a Buenos Aires, c’era una bella amicizia sportiva“.

Matthäus Maradona Inter Napoli

Inter-Napoli oggi? Non ci sono più i Maradona e i Matthäus. Non ammiro nessuno in particolar modo. Mi piaceva Lukaku, era in grado di fare la differenza sempre. Ora ci sono buoni giocatori come Lautaro e Dzeko, ma non ti cambiano sempre una partita”.

Favorita? L’Inter deve vincere, considerando la classifica. Per quanto riguarda lo scudetto è lotta a tre, tra Milan, Napoli e Inter. La Juventus dubito possa rientrare, è troppo distante e lo è da troppe squadre”.