Mihajlović: “Osimhen è forte, ma è stato pagato 70 milioni. Spalletti? Una volta l’ho fatto esonerare”

Sinisa Mihajlović ha parlato in conferenza stampa prima del match di domani sera contro il Napoli. Qui riportate le parti salienti:

Le condizioni della squadra e di Arnautovic? La squadra sta bene, Arnautovic meno. Non penso di averlo a disposizione per domani, ma chiunque giocherà fare bene“.

Come cambia il Bologna con o senza Arnautovic? Se c’è Arnautovic, Barrow fa la seconda punta, altrimenti se non c’è Arnautovic giocherà Barrow prima punta e qualcun altro seconda. Ma potremmo anche decidere di optare per il falso nueve“.

Barrow-Napoli-Bologna

Osimhen? Sposta gli equilibri più del Lukaku della passata stagione. Ma cosa mangiano a Napoli? Sembra abbia un motorino. Corre, apre il gioco, riparte, segna. E’ forte, non mi aspettavo così tanto. Però è vero che l’hanno anche pagato 70 milioni“.

Senza Soriano chi gioca? Cercherò di mettere Dominguez, Schouten e Svanberg. Poi Vignato è un’ulteriore soluzione se uno dei tre non dovesse stare bene”.

Spalletti? Lo conosco da tanti anni e una volta l’ho fatto esonerare con una mia tripletta. Lui è un ottimo allenatore, e ho un buon rapporto con lui. Ricordo che quando io ero all’Inter e lui nella Roma, noi abbiamo vinto tanto ma loro giocavano meglio. Poi è toscano, ha sempre la battuta pronta”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI