Home » News Calcio Napoli » Kruzliak disastroso, non è un alibi ma una critica

Kruzliak disastroso, non è un alibi ma una critica

La direzione arbitrale della partita di ieri sera, Napoli-Spartak Mosca, è stata sotto il livello di quella che è normale aspettarsi in una competizione europea; insieme alle migliori squadre dovrebbero esserci i migliori arbitri.

Gli episodi contestati a Kruzliak durante la partita sono tanti, e tutti di fondamentale importanza.

L’arbitro slovacco ha estratto 12 cartellini gialli, a fronte di 26 falli in totale, numeri che testimoniano come, dopo l’espulsione di Mario Rui, abbia completamente perso il controllo della gara.

Mario Rui-Kruzliak-Napoli

Innanzitutto è grave non aver valutato correttamente in diretta il fallo da rosso di Mario Rui, e il contatto tra Promes e Politano, per cui inizialmente aveva assegnato il calcio di rigore.

LEGGI ANCHE:   Calciomercato Napoli: la big italiana si fionda su Demme, sirene anche dalla Premier

Inoltre, oltre ad una gestione problematica nel complesso, sono due gli episodi importanti, il mancato rosso a Ponce per l’intervento su Manolas e, soprattutto, Caufriez avrebbe meritato l’espulsione in precedenza, per il bruttissimo intervento a forbice su Osimhen.