Spalletti pronto al turnover, cambiano tanti interpreti

In vista del match di giovedì contro lo Spartak Mosca valido per l’Europa League, Luciano Spalletti è pronto a rivoluzionare l’11 titolare del Napoli, per dare spazio a chi ha giocato meno in questo avvio di stagione. Saranno almeno quattro i cambi per cui opterà il tecnico toscano.

Innanzitutto tra i pali tornerà Meret, l’italiano ha pienamente recuperato dall’infortunio accusato in Nazionale, ed è pronto a mettere minuti importanti nelle gambe.

In difesa spazio a Malcuit e Manolas, il primo agirà sulla destra, da vedere se al posto di Di Lorenzo, o se al posto di Mario Rui, in questo secondo caso sarebbe proprio l’italiano a spostarsi sulla sinistra.

LEGGI ANCHE:   FOTO - Tensione alta in casa Roma: striscione shock contro Zaniolo nella capitale

Manolas agirà in coppia con Koulibaly, facendo riposare Rrhamani.

A centrocampo tornerà Demme, sostituirà il più stanco tra Fabian Ruiz e Anguissa, probabilmente il secondo.

Il tridente offensivo non si tocca, Osimhen e Insigne sono sicuri del posto, il ballottaggio resta Lozano-Politano, con il primo favorito sul secondo.

Infine dietro la punta Elmas potrebbe sostituire Zielinski, ma per Spalletti il polacco deve tornare nella miglior condizione, quindi deve giocare il più possibile.

Home » Rassegna Stampa » Spalletti pronto al turnover, cambiano tanti interpreti