Insigne punge Gattuso: “Ora arriviamo sorridenti agli allenamenti”

Lorenzo Insigne ha presentato la sfida tra Napoli e Spartak Mosca in conferenza stampa. Il capitano azzurro ha trattato vari temi, dal campo agli obiettivi stagionali, fino ad arrivare al rapporto con la squadra e al rinnovo di contratto. Parlando dei miglioramenti della rosa di Luciano Spalletti, Insigne ha anche sottolineato una differenza di atteggiamento rispetto alle stagioni con Gattuso.

Oggi abbiamo fatto un grande allenamento prima della partita, come è sempre successo quest’anno. Il mister sta cercando di tirar fuori da ognuno di noi il meglio. Questo è uno dei Napoli più forti da quando sono qui. Ci stiamo esprimendo al 100% e dobbiamo essere pronti e consapevoli di poter fare grandi partite. A noi brucia non essere in Champions League. Siamo arrabbiati, ce l’avremmo dovuta fare ma quest’anno è possibile”.

Napoli, Insigne, Gattuso

Insigne punge Gattuso: “Mancava cattiveria, ora ci alleniamo con il sorriso”

Lorenzo Insigne, poi, ha fatto un paragone tra il Napoli attuale e quello di Gattuso.

L’anno scorso è mancata cattiveria, in primis da parte mia. Ci divertiamo tutti i giorni, veniamo al campo sorridenti. Io penso solo a fare bene per il mister e per i miei compagni perché sono il capitano. Sono pronto a dare tutto sia in attacco che in difesa“.