Confermato il ritiro a Dimaro-Folgarida del Napoli. Ancora incertezza per Castel di Sangro: cosa succede

Il club azzurro è al lavoro per programmare la prossima stagione. I ritiri estivi saranno due con una tournée internazionale a cavallo fra i due. Il primo ritiro si terrà a Dimaro-Folgarida: meta scartata per lo scorso pre stagione, che quest’anno riabbraccerà gli azzurri dal 15 al 25 luglio.

Secondo quanto appreso da fonti vicine alla redazione di SpazioNapoli, invece, ci sarebbero alcuni problemi legati al ritiro del Napoli a Castel di SangroLa tournée di Russia, a cavallo tra il ritiro a Dimaro e quello a Castel di Sangro avrebbe fatto slittare la data del ritiro in Abruzzo di qualche giorno.

Lo scorso anno gli azzurri risiedevano a Castello, quest’anno la “residenza azzurra” vive nell’incertezza più totale: questo perché l’Aqua Montis di Rivisondoli, albergo dove dovrebbero alloggiare gli azzurri, non è disposto ad accogliere la squadra, dato che il ritiro cadrebbe in un periodo in cui gli alberghi sono gremiti di turisti.

Per lo stesso motivo avrebbe rifiutato anche lo Sport Village. Si attendono, inoltre, disposizioni del Governo per carpire quale sarà la capienza dello Stadio per organizzare al meglio anche la presenza degli appassionati.