De Luca contrariato: “Vi siete divertiti? Ora forse entriamo in zona rossa. Se ognuno fa ciò che vuole, siamo perduti”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Di seguito quanto evidenziato direttamente dal profilo Twitter dell’emittente radiofonica:

“Vi siete divertiti? Avete mangiato sul lungomare? Bravi, ora siamo zona arancione e forse entriamo in zona rossa. Ho visto nel weekend le transenne messe sul lungomare quando ormai non servivano più a niente. La sera dopo le sei, se ognuno fa quello che vuole, siamo perduti”.

De Luca è anche tornato sulla questione dei vaccini e sulla carenza delle dosi: “Noi siamo pronti, stiamo con le siringhe in mano. Speriamo di essere in condizione di fare 80-90 mila vaccini al giorno, il programma, cioè, su cui era basato il nostro obiettivo di vaccinare entro l’estate tutta la città di Napoli. Ma con le riduzioni improvvise di vaccini è impossibile programmare e l’epidemia ce la portiamo avanti altri due anni”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI