Ecco la chiamata del dottor Luque al 911: “Mandatene una a San Andrés, un uomo di 60 anni è in arresto cardiorespiratorio”

funerali maradona
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’edizione online del quotidiano “La Nacion” ha ricostruito la chiamata inoltrata dal dottor Leopoldo Luque mercoledì alle ore 12:17 in cui chiedeva l’intervento dell’ambulanza per salvare la vita a Diego Armando Maradona.

Dott.Luque: “Ciao, come stai? Puoi mandare un’ambulanza urgente nel quartiere San Andrés di Tigre, per favore?”

Operatore: “In quale parte del quartiere si trova?”

Dott.Luque: “Nel lotto 45, lascia che entrino e chiedano. C’è una persona che pare, mi dicono, in arresto cardiorespiratorio. Il dottore lo sta assistendo. È un uomo di 60 anni.”

Il medico non ha quindi fatto il nome di Maradona, per evitare forse un clamore. L’ambulanza è però arrivata con 11 minuti di ritardo, alle 12:28. Ciò può aver influito sulla morte di Diego.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI