Giuntoli a Sky: “Abbiamo parlato di Ibrahimovic quando c’era Ancelotti. Milik? Abbiamo un tesoretto in mano…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ai microfoni di Sky, prima della gara contro il Milan, è intervenuto Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli:

“Ibrahimovic al Napoli? Ne abbiamo parlato quando c’era Ancelotti, ma poi eravamo impegnati in cose più serie perché non riuscivamo a fare punti. Abbiamo pensato a fare altre cose e non ci abbiamo più pensato

Esame di maturità e partita scudetto? Dopo 8 partite non si può parlare di partita scudetto, ogni partita è indicatore di ciò che si può fare. Esame? Ogni partita può essere un esame, ma anche questa lo sarà sicuramente per capire che possiamo fare

Bakayoko? C’è da dire che Rino ha molto forte e diretto con la squadra, a volte usa questi momenti di tensione per caricare la squadra. Quando parlammo di Bakayoko proprio lui disse che era un ragazzo splendido e noi eravamo attenti a ciò che il mercato presentava, in attesa di un occasione e ci siamo inseriti in questa mentre lui trattava con una squadra tedesca, portando a casa questa operazione.

Milik? Noi pensiamo che il mercato di gennaio pur povero che sia, sarà privo di attaccanti e tante squadre cercheranno un attaccante. Abbiamo un tesoretto in mano e teniamo duro”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI