Atalanta, Moioli si scusa ancora per il razzismo contro il tifoso del Napoli

Atalanta, Moioli si scusa ancora per il razzismo contro il tifoso del Napoli

L'Atalanta, in una nota ufficiale, rende note e ribadisce nuovamente le scuse del team manager Mirco Moioli. Quest'ultimo, il 12 luglio, si era rivolto ad un tifoso del Napoli usando toni discriminatori che hanno suscitato grosso clamore. Ad oggi, la società bergamasca rende noto che:

"(Mirco Moioli, ndr) ribadisce le proprie scuse per aver assunto, lo scorso 12 luglio, un contegno non conforme. Ci tiene tuttavia a precisare di non aver avuto alcuna finalità discriminatoria e che il proprio contegno ha rappresentato, unicamente, una immediata reazione ad una espressione che ha offeso il suo onore e quello della squadra che ama e per cui è tesserato da oltre 15 anni".

"Il club, pur non potendo che biasimare quanto accaduto, resta vicina al proprio tesserato di cui in questi anni, al pari di tutto il mondo sportivo, ha potuto apprezzare le doti umane e professionali che non devono essere offuscate da quanto accaduto".

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram