shinystat spazio napoli calcio news Napoli-Roma, Paulo Fonseca: "Partita decisa da un grande gol. 3 difensori? Non significa che siamo una squadra difensiva"

Napoli-Roma, Paulo Fonseca: “Partita decisa da un grande gol. 3 difensori? Non significa che siamo una squadra difensiva”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Paulo Fonseca, tecnico della Roma, è intervenuto dopo il ko contro il Napoli, 2-1 al San Paolo, ai microfoni di Sky.

Ecco le sue parole:

“Penso che oggi abbiamo fatto cose buone, dopo due sconfitte, con spirito di squadra e penso che abbiamo fatto cose positive. Vero che non abbiamo vinto, ma sono più fiducioso oggi che dopo l’Udinese.

Non mi piace creare alibi, dobbiamo fare di più e nelle ultime due partite non lo abbiamo fatto. Oggi abbiamo fatto una partita diversa, devo essere il primo a mantenere l’equilibrio. Abbiamo otto partite e l’Europa League, dobbiamo lavorare per migliorare.

Perez? Abbiamo giocato due giorni fa, Carles ha corso tanto, non era nelle migliori condizioni fisiche. 3 difensori? Abbiamo sempre lavorato su questo modulo e oggi era una buona partita per giocare così, giocare con una difesa a 3 non significa avere una squadra difensiva, ma ci sono tante squadre che vincono con la difesa a 3.

Non è perché abbiamo giocato con il Napoli, devo dare una sicurezza difensiva alla squadra in questo momento.

Noi abbiamo grandi leader nello spogliatoio, Dzeko, Pellegrini, Kolarov, Perotti, tanti giocatori con esperienza, penso che questo non è un problema. Penso che dopo dqueste due sconfitte, abbiamo parlato tutti e noi vogliamo ritornare ad essere la squadra che ha giocato tante buone partite. Penso che in questo momento questo tipo di giocatori sono importanti. Io ho sentito una squadra motivata e unita oggi, non è stato un problema di atteggiamento. Abbiamo perso perché abbiamo affrontato una grande squadra, decisa da un grande gol.

Oggi abbiamo giocato in fase difensiva con 5, ma in fase offensiva non abbiamo cambiato molto. Nelle ultime gare abbiamo sempre iniziato con 3, marcatura con 4, giocato come abbiamo fatto oggi. Adesso l’importante è trovare stabilità e fiducia. Sono fiducioso per il futuro”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy