shinystat spazio napoli calcio news Manolas infortunio, lungo stop per colpa di una rovesciata!

Manolas si è infortunato… per colpa di una rovesciata! Si prospetta uno stop di circa un mese: il retroscena

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
Manolas Infortunio

MANOLAS INFORTUNIO – Quest’oggi il quotidiano Il Corriere del Mezzogiorno ha fornito dettagli sull’infortunio di ieri di Kostas Manolas e ne ha rivelato l’origine. Il difensore greco si sarebbe infortunato nell’esecuzione di una rovesciata, più precisamente durante una partitella di calcio-tennis. Indubbiamente rischiosa la scelta di eseguire un gesto così difficile senza aver ripreso un giusto ritmo d’allenamento al campo sportivo, ed ora la scelta va pagata. Si parla di un mese o poco più di stop: in caso di ripresa della Serie A, Manolas dovrebbe saltare giusto le prime partite. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

MANOLAS INFORTUNIO, LUNGO STOP… PER UNA ROVESCIATA

Maledette rovesciate, quelle in cui si è cimentato Manolas durante il calcio-tennis, uno degli esercizi tecnici consentiti perché prevede il rispetto delle distanze di sicurezza. I 59 giorni di lockdown con allenamento a casa hanno tolto l’abitudine al gesto tecnico, il corpo è una macchina complessa e, con l’intervento della sfortuna, può regalare qualche brutta sorpresa“.

Una delle rovesciate è costata cara a Manolas che ha avvertito un fastidio ai flessori, sia il difensore greco che lo staff medico hanno intuito che potesse trattarsi di un problema serio. Gli esami hanno confermato le sensazioni: distrazione di secondo grado del muscolo semimembranoso della coscia destra“.

Manolas infortunio
Kostas Manolas (28), difensore centrale

Manolas così si è dovuto fermare e rischia uno stop lungo, tra le quattro e le sei settimane. Se fosse confermata la ripartenza del campionato per il 13 giugno, l’ex Roma dovrebbe probabilmente saltare le prime partite, il Napoli inizierebbe il nuovo corso con la trasferta di Verona che avrebbe dovuto disputare l’8 marzo scorso“.

Gli incidenti di percorso possono capitare, lo staff di Gattuso continua sulla sua strada, prevedendo un ciclo molto intenso di gare ogni tre giorni fino ad agosto, quando dovrebbero ripartire le coppe europee, vuole che gli azzurri acquisiscano energia al costo anche di patire la fatica nelle battute iniziali, come del resto ha fatto a dicembre subentrando al posto di Ancelotti e sul lungo periodo i risultati sono arrivati“.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy