shinystat spazio napoli calcio news Milik Juve, i bianconeri fanno sul serio per il polacco

La Juventus vuole Milik, la dirigenza lo ritiene il profilo giusto da affiancare a CR7. Ancora viva la pista Icardi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
milik juve

MILIK JUVE – Stando a quanto riporta quest’oggi il quotidiano Tuttosport, la Juventus sarebbe determinata ad acquistare Arkadiusz Milik, centravanti polacco del Napoli, per la prossima stagione agonistica. Il 99 azzurro è ritenuto il giusto centravanti da affiancare all’asso Cristiano Ronaldo e per sostituire l’ultra-trentenne Gonzalo Higuain. Milik sarebbe il colpo giusto per i bianconeri per ringiovanire la rosa e per rinforzare il reparto offensivo. Nel fratemmpo, però, rimane ancora in piedi la pista che porta a Parigi, da Mauro Icardi, obiettivo anche del Napoli (magari proprio per un post-Milik). Ecco quanto segnalato dalla nostra redazione

MILIK JUVE, IL POLACCO È IL NOVE GIUSTO DA AFFIANCARE A CR7

La Juventus attende ancora l’arrivo di Gonzalo Higuain, ma in realtà è già oltre il Pipita nei piani futuri. I dirigenti bianconeri sono sempre a caccia di un nuovo nove da affiancare a Cristiano Ronaldo per la stagione 2020-21. I nomi sono diversi, in questo momento, ma la pista più calda e concreta porta sempre a Arkadiusz Milik. L’attaccante del Napoli ha il contratto in scadenza nel 2021 e continua a non volerlo rinnovare“.

milik juve
Arkadiusz Milik (26)

In teoria di tempo per ripensarci ne ha ancora, ma il giocatore sembra piuttosto deciso a voler cambiare aria. E stando a quanto filtra da fonti polacche, l’ex Ajax ha anche le idee abbastanza chiare sul proprio futuro. Nonostante il corteggiamento di Chelsea e Tottenham, c’è la Juventus in cima ai pensieri del numero 99 di Rino Gattuso. Milik ha un contratto ancora breve con il Napoli, però nell’immediato (cioè nel prossimo mercato) non sarà svincolato. Ecco perché in ogni caso la Juventus dovrà trovare un accordo con il Napoli“.

Il presidente Aurelio De Laurentiis, abilissimo venditore, però non intende svendere il 26enne polacco e parte da una valutazione di 40-50 milioni. Cifre che, finora, Chelsea e Tottenham hanno sfiorato offrendo soldi e contropartite tecniche. Molto probabilmente, quando dai progetti si passerà agli affondi veri e propri, anche la Juventus seguirà l’esempio delle inglesi“.

Per una questione di costi e ruoli, si ragiona su tre possibili giocatori che potrebbero entrare in un discorso con il Napoli per Milik. Più che Federico Bernardeschi, sembra fattibile l’inserimento di uno tra Daniele Rugani, Cristian Romero (juventino in prestito al Genoa) e Luca Pellegrini
(in prestito al Cagliari)
“.

RIMANE ANCORA VIVO IL NOME DI MAURO ICARDI

Se nelle gerarchie juventine Milik è più avanti di Mauro Icardi è senz’altro per una questione di caratteristiche e affinità con Cristiano Ronaldo, ma anche per una questione di costi. Tra le priorità di Paratici c’è quella di ringiovanire la rosa e abbassare il monte-stipendi. E il polacco costerebbe più o meno la metà“.

Entro fine mese i parigini devono decidere se riscattare Icardi per 70 milioni, che diventerebbero poi 85 in caso di successiva vendita a un club italiano. Paratici ha un gran rapporto con il dt Leonardo e, in caso di riscatto dell’argentino, non va escluso un’operazione allargata partendo da Pjanic (su cui però resta forte il Barcellona, che offre Arthur), Douaglas Costa e magari uno tra Alex Sandro e De Sciglio“.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy