Coronavirus, miracolo del sangue a porte chiuse per San Gennaro

SANGUE SAN GENNARO – Anche quest’anno, il Sangue di San Gennaro, si è sciolto. Il prodigio è avvenuto alle 19:04 in un Duomo di Napoli insolitamente deserto a causa dell’emergenza Coronavirus. L’Arcivescovo di Napoli, Crescenzo Sepe ha celebrato alle 19 la messa in streaming per itanti fedeli che non hanno potuto assistere al’evento dal vivo.

sangue san gennaro

Il miracolo di maggio, si contraddistingue anche per la tradizionale processione dal Duomo alla Basilica di Santa Chiara in ricordo della traslazione delle Reliquie dell’Agro Marciano alle Catacombe di San Gennaro. Naturalmente tutto questo non è stato possibile. Un vero e proprio unicum per la storia della città. Crescenzo Sepe ha così commentato lo scioglimento del sangue:

“Un segno di predilezione e benevolenza nel tempo del coronavirus per la nostra Campania e per l’Italia intera”.

LEGGI ANCHE: “Il Governo spiega chi sono i congiunti”

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI