shinystat spazio napoli calcio news Intervista Mario Rui, il terzino parla del Coronavirus

Mario Rui: “Mi auguro di tornare il prima possibile in campo! Gattuso? Ha creato un bel rapporto con la squadra. Sento spesso i compagni per farci due risate”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

INTERVISTA MARIO RUI – I colleghi di Radio Kiss Kiss Napoli hanno mandato in onda le parole del terzino azzurro del Napoli Mario Rui. Quest’ultimo ha parlato di varie tematiche, tra cui ovviamente l’emergenza Coronavirus. Ecco tutte le sue parole in merito all’epidemia e non solo:

SUL RITORNO IN CAMPO

“C’è tanta voglia di ripartire e ricominciare a fare quello che amo. Sono due mesi che non facciamo una delle cose che più ci piace fare. In questo momento però dobbiamo fare sacrifici importanti per riprendere il prima possibile. Io mi auguro che il calcio possa ripartire, sarebbe un bene per tanti altri oltre che per noi calciatori. Ci sono tante persone che vivono e guadagnano con lo sport”.

“Allenamenti a casa? In questo periodo ci alleniamo tutti i giorni con tutto quello che abbiamo a disposizione, dal balcone al garage di casa. Ogni giorno lo staff ci manda il programma di lavoro e cerchiamo di fare il massimo. Qualche volta porto uso il pallone ma lo spazio ovviamente mi penalizza”.

INTERVISTA MARIO RUI NAPOLI

“Sicuramente stavamo facendo bene prima della pausa, fatta eccezione per il match perso con il Lecce, abbiamo ottenuto tanti risultati positivi. Di Lorenzo? Sinceramente me lo aspettavo così forte, l’ho conosciuto l’ultimo anno di Empoli e sapevo che con il Napoli avrebbe fatto molto bene. Sicuramente il Napoli ha una delle coppie difensive più forte al mondo, oltre a Koulibaly e Manolas non dimentichiamo gli altri che hanno sempre dimostrato sicurezza e qualità”.

Mario rui intervista
Rui in un’intervista a Dimaro

“Dimaro? Ricordo che all’inizio non partimmo benissimo io e la tifoseria, per fortuna con la voglia di lavorare ho dimostrato di essere un valore aggiunto per la squadra e i tifosi mi hanno sempre apprezzato e sono contento di questo”.

Gattuso è stato molto bravo a creare un rapporto con la squadra, senza togliere niente ad Ancelotti. Il mister ci chiama spesso per sapere come stiamo e se ci stiamo allenando e mangiando bene. Noi della squadra ci sentiamo spesso, facciamo spesso delle videochiamate e lo reputo un momento bello della giornata. L’ultima videochiamata l’ho fatta con Insigne e Hysaj, ci siamo raccontati delle cose per farci due risate”.

“Fortunatamente siamo ancora in corsa su tre fronti, dobbiamo dare il massimo per raggiungere la finale di Coppa Italia e non bisogna dimenticare il ritorno contro il Barcellona. Sappiamo che sarà una partita difficile e rispetteremo una delle squadre più forti al mondo, nel calcio però tutto è possibile”.

“Sento spesso parenti e amici in Portogallo, lì la situazione è un po’ più controllata rispetto a quello che sta succedendo in Italia. La gente però anche nel mio paese sta rispettando le regole, spero che le cose migliorino. In questo momento sembra che le cose stiano migliorando e ora non bisogna fare passi indietro, evitiamo di uscire di casa se non è necessario. La gente sta combattendo, non roviniamo quello che è stato fatto finora”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy