shinystat spazio napoli calcio news Coronavirus estate, l'allarme dell'esperto: "Da dimenticare"

L’esperto lancia l’allarme: “Dimenticate i programmi per l’estate”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

CORONAVIRUS ESTATE – La domanda più ricorrente tra la gente che sta affrontando il lockdown in questi giorni è una: in estate le condizioni di vita saranno ancora queste? Chissà.

CORONAVIRUS ITALIA

È presto per saperlo, anche perché i segnali che arrivano ormai quotidianamente sono incerti e contrastanti. Il lockdown sarà prolungato oggi fino almeno al 4 maggio, in una conferenza stampa che Giuseppe Conte terrà alle 14.

LEGGI ANCHE: LA NOSTRA INTERVISTA AL DOTTOR PAOLO ASCIERTO

Ma è presto per capire come si andrà avanti: i segnali dicono che entro fine maggio l’Italia si auspica zero contagi, ma riprendere la vita quotidiana come prima dell’emergenza è ancora utopia. Ecco perché in estate sarà da scartare totalmente l’ipotesi di una corsa all’affollamento delle spiagge.

CORONAVIRUS ESTATE

L’allarme è stato lanciato da Mario Schiavina, già direttore dell’Unità operativa di Pneumologia e Terapia intensiva respiratoria dell’Ospedale Sant’Orsola di Bologna. L’esperto virologo ha dichiarato all’agenzia ANSA: “Pensare che la gente possa già programmare le vacanze in Riviera in estate è una cosa da dimenticare. Siamo ancora in guerra, procediamo con cautela, non ci facciamo illusioni”.

Coronavirus Estate

Secondo Schiavina, infatti, anche quando ci saranno zero contagi e zero morti serviranno comunque misure di precauzione straordinarie. “Tutto può restare ancora sottotraccia ed esplodere alla prima sciocchezza compiuta”. Evitare, insomma, un contagio di ritorno e lo sviluppo di nuovi focolai è l’imperativo che l’Italia si dovrà porre una volta usciti dallo stato di lockdown.

CORONAVIRUS PASQUA E PASQUETTA

Per quanto riguarda le festività di Pasqua e Pasquetta, le varie Regioni hanno autonomamente preso altre misure straordinarie. Chiusi anche i supermercati, la deroga dovrebbe restare solo per Farmacie, Edicole e Tabaccai. In alcune regioni (es. Piemonte) si è optato per la chiusura anche dei Tabacchi, per evitare futili motivi per lasciare la propria casa.

In autostrada ci saranno pattuglie dell’esercito e alcune città saranno sorvegliate addirittura con i droni. Sono due giorni da gestire con la massima cautela per evitare ulteriori contagi e focolai. Con la stessa premura saranno gestite anche le festività del 25 aprile e del 1 maggio.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

CALCIOMERCATO NAPOLI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

NAPOLI CALCIO - ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy