shinystat spazio napoli calcio news Ultime notizie calcio, la FIFA lavora ai contratti in scadenza

UFFICIALE – La FIFA prolunga i contratti: niente scadenza il 30 giugno, ma quando finirà la stagione

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
ultime notizie calcio

ULTIME NOTIZIE CALCIO

19.14 – Ora è ufficiale: con un comunicato la FIFA estende i contratti dei calciatori oltre il 30 giugno. Fino al termine della stagione, quando riprenderà, si intende. Nel comunicato si legge: “la FIFA sarà flessibile e consentirà di spostare le finestre di trasferimento pertinenti in modo che cadano tra la fine della vecchia stagione e l’inizio della nuova stagione. 

Allo stesso tempo, la FIFA cercherà di garantire, ove possibile, un livello generale di coordinamento e terrà anche conto della necessità di proteggere la regolarità, l’integrità e il corretto funzionamento delle competizioni, in modo che i risultati sportivi di qualsiasi competizione non siano ingiustamente condizionati”.

17.11 – L’edizione odierna del Corriere dello Sport ha messo in evidenza, in un articolo dedicato, la volontà della FIFA di voler allungare i contratti in scadenza il 30 giugno. Una notizia che riguarda anche da vicino il Napoli, dati i contratti in scadenza di Callejon e Mertens (qui l’articolo).

ULTIME NOTIZIE CALCIO – Il nodo ricorsi

Il nodo è legato particolarmente alla paura della FIFA di incorrere in eventuali ricorsi da parte dei giocatori aventi contratto n scadenza il 30 giugno desiderosi di voler cambiare aria. Ecco perché la Federazione sta cercando di ponderare ogni sua mossa in merito a tale procedimento.

Di seguito, ecco quanto redatto nell’edizione odierna dai colleghi del Corriere dello Sport ed evidenziato dalla nostra redazione:

“La Fifa sta lavorando (ed è  a buon punto…) a come allungare, in automatico e provvisoriamente, i contratti in scadenza il 30 giugno (perché per quella data la stagione non sarà ancora finita) e a come posticipare quelli già firmati che sarebbero operativi dall’1 luglio. Essendo il Covid-19 “una causa di forza maggiore” tutto sarà più semplice ed emanare una normativa ad hoc risulterà  meno complicato. Ogni passo viene ponderato per evitare eventuali ricorsi soprattutto da parte dei calciatori”

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy