shinystat spazio napoli calcio news Coronavirus, Burioni: "Il primo tempo contro il virus è stato drammatico, adesso siamo di nuovo in partita"

Coronavirus, Burioni: “Il primo tempo contro il virus è stato drammatico, adesso siamo di nuovo in partita”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il noto virologo Roberto Burioni ha rilasciato una lunga intervista a Tuttosport parlando di Coronavirus e della possibile ripresa della Serie A. Di seguito quanto evidenziato dalla nostra redazione:

“Dovremo convivere con il virus, almeno per qualche mese, in attesa di un vaccino che ci liberi completamente dal pericolo. Questa situazione ci mostra quanto sia sciocca l’opposizione ai vaccini: ecco cosa significa avere a che fare con un virus pericoloso quando non si ha un vaccino. Se avessimo a disposizione un vaccino sarebbe tutto risolto, ma non c’è, quindi dobbiamo pensare ad un graduale ritorno all’attività. Non ha senso indicare una data per l’inizio di questa fase due”.

Immaginiamo di aver giocato un primo tempo drammatico, nel quale abbiamo preso tre gol. Abbiamo giocato male ed abbiamo incassato tre gol nei primi minuti perchè non eravamo preparati. Successivamente però, l’allenatore ha aggiustato gli schemi, i giocatori si sono convinti e abbiamo rimontato fino al 3-3. Ovviamente non è questo il momento di distrarsi per la difesa”.

“Ripresa della Serie A? Al momento ci sono cose più importanti, mi trovo in difficoltà a fare una previsione. Bisognerà attendere qualche settimana prima di progettare un ritorno degli sport. Fino a quando non avremo qualche riscontro sul virus, credo sia prematuro far entrare decine di migliaia di persone all’interno di uno stadio. Credo sia prematuro parlarne”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy