shinystat spazio napoli calcio news Sconcerti: "Il rendimento del Napoli non è da grande squadra"

Sconcerti: “Il rendimento del Napoli non è da grande squadra”


Sconcerti, le parole del giornalista sul rendimento del Napoli

Il direttore Mario Sconcerti è intervenuto ai microfoni di Radio Marte, all’interno della trasmissione Marte Sport Live, per dire la sua sul momento del Napoli.

Ancelotti è un allenatore che sbaglia poco ma questo non è un rendimento di una grande squadra. Ci sono troppi momenti in cui si ha paura, c’è una differenza enorme tra un tempo e un altro. Questo è accaduto con il Brescia ma anche con il Cagliari. Io mi aspettavo un Napoli più regolare. Se lui avesse in mente un altro esperimento sarebbe sbagliato”.

“La condizione fisica oggi è un particolare risolto, siamo bombardati di nozioni scientifiche mi sembrerebbe strano. Se la stanchezza è diventata un fatto dovrebbe spiegarcela l’allenatore, forse c’è la stanchezza quando c’è una pigrizia mentale. La squadra la fa sempre la società su consiglio anche dell’allenatore, se io cambio allenatore devo avere comunque dei giocatori che sono patrimonio della società. L’allenatore darà un parere”.

“Il Napoli ha delle soluzioni d’attacco molteplici, ha molte più soluzioni di altre squadre: può fare Mertens-Insigne, Llorente-Mertens, Llorente-Insigne, Llorente-Milik. Quando tu togli minuti a un giocatore gli togli anche stima (in riferimento a Lozano). Se Ancelotti perdesse il campionato come Sarri a 81 punti non avrebbe fallito, se lo perdesse a 19 sì”.

Per restare aggiornato CLICCA QUI