shinystat spazio napoli calcio news Mascara commenta: "Insigne ha cambiato modo di giocare, non rischia il dribbling. Genk? Attenzione all'attitudine mentale"

Mascara commenta: “Insigne ha cambiato modo di giocare, non rischia il dribbling. Genk? Attenzione all’attitudine mentale”


Le parole di Giuseppe Mascara in vista di Genk-Napoli

In diretta a ‘Il Bar dello Sport’, trasmissione condotta da Michele Chianese Diego Maradona Junior in onda su Radio CRC, è intervenuto Giuseppe Mascara, ex del Napoli. Queste le sue parole:

“Quando, nel 2011, sono arrivato a Napoli nel mese di Gennaio, i ragazzi mi hanno accolto come se fossi lì da sempre. Non è per caso che i risultati furono il raggiungimento del terzo posto e quindi la Champions.

Insigne ha cambiato il modo di pensare, di agire e di giocare. Non accenna più l’uno contro uno. Il Mister ha dimostrato che la statura non conta molto, ne è un esempio Mertens, che nell’ultimo periodo ha giocato spesso avanti. Ancelotti non è uno sprovveduto, sa quello che fa. Milik? È un professionista. Si è sempre messo a disposizione per la squadra. Ci farà vivere delle bellissime soddisfazione, essendo un giocatore molto duttile.

Ancelotti, per domani, non lascerà nulla a caso, vista anche la vittoria contro il Liverpool. L’unico problema potrebbe essere l’attitudine dei ragazzi. Cavani e Lavezzi sono tra i giocatori che mi hanno impressionato più di tutti, assieme al Papu Gomez.

Catania? Non si naviga in buone acque sotto il punto di vista calcistico. Non si riesce a trovare il giusto equilibrio, quando basterebbe fare due vittoria e calare un po’ i toni, uscendo così da questo calvario, che è la Serie C”.

Per restare aggiornato CLICCA QUI