shinystat spazio napoli calcio news De Laurentiis ECA, nuovo ruolo per il patron. Cosa farà?

De Laurentiis, nuovo ruolo nell’ECA. Gandini: “Permette ai rappresentanti dei club di dialogare con l’Uefa, è un innovatore”


DE LAURENTIIS ECA – A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Umberto Gandini, dirigente sportivo ex membro del comitato per le competizioni europee dell’ECA.

Gandini ha discusso della nomina di De Laurentiis nel Club Competition Committee. Il patron azzurro, infatti, prende il posto proprio dell’ex dirigente di Roma e Milan.

DE LAURENTIIS ECA COSA FA

Gandini ha dichiarato:

“Non ce l’ho con De Laurentiis, nonostante abbia preso il mio posto. Esistono varie componenti e quella che il presidente del Napoli va ad occupare è tra le più importanti perché permette ai rappresentanti del club di dialogare con la dirigenza della UEFA. Avevo terminato il mio ciclo poi il consiglio eletto oggi ha definito nuovi ruoli e auguro a De Laurentiis i migliori successi. De Laurentiis è un innovatore e le sue idee troveranno grande attenzione, ma nel contesto europeo hai a che fare con regole, confini e convenzioni in cui bisogna adattarsi. Aurelio dovrà essere bravo anche nel capire come e quando presentarle.

MERCATO NAPOLI

Spendere nel mercato più di prima nel talento è un segnale importante, significa che si vuole migliorare il risultato sportivo. Vedo però sempre più risorse destinate ai calciatori e meno alle strutture.

de laurentiis eca

Stimo De Laurentiis che sta facendo crescere il Napoli ogni anno: essere stabilmente tra le prime posizioni è un segnale di forza. Aurelio ha saputo scegliere i suoi allenatori, prima Sarri e poi Ancelotti, senza dimenticare i calciatori che sono arrivati a Napoli. Lo stesso Koulibaly è diventato un grandissimo giocatore grazie a Sarri”. 

CHE COS’È L’ECA

L’ECA è l’Associazione dei Club Europei (European Club Association), l’organismo che rappresenta le società di calcio in Europa, nato ufficialmente il 21 gennaio 2008 in seguito al discioglimento del G-14 e riconosciuto da Fifa e Uefa. Sedici sono i membri fondatori: Manchester United, Chelsea, Real Madrid, Barcellona, Juventus, Milan, Bayern Monaco, Porto, Ajax, Glasgow Rangers, Anderlecht, Olympiacos, Copenaghen, Dinamo Zagabria e Birkikara (Malta).

Oggi sono membri ordinari Milan, Juve, Inter e Napoli, associati Fiorentina, Roma, Udinese e Sampdoria.

LEGGI ANCHE: LE PAROLE DI DE LAURENTIIS DALL’ECA

Seguici su Instagram!

Per tutte le notizie sul calcio Napoli CLICCA QUI