shinystat spazio napoli calcio news Ancelotti in conferenza: "Pepé è un calciatore che ci interessa, il Real Madrid vuole vendere James. Cessione Milik? Nessun calciatore è in vendita"

Ancelotti in conferenza: “Pepé è un calciatore che ci interessa, il Real Madrid vuole vendere James. Cessione Milik? Nessun calciatore è in vendita”


La conferenza stampa di fine ritiro di Carlo Ancelotti

NEWS NAPOLI CALCIO – Alle 16.30, a Dimaro, Carlo Ancelotti parlerà in conferenza stampa. Si chiuderà così il ritiro del Napoli; di seguito verrà riportata la diretta testuale della conferenza stampa.

INCONTRO CON GLI AGENTI DI PEPÉ

“Li ho incontrati, erano nel nostro albergo. Li ho salutati come ho salutato tutti gli agenti che sono venuti a Dimaro. La società è qui, quindi è normali che ci si incontri per valutare tutte le opzioni di mercato.

Pepé è un calciatore al quale siamo interessati, inevitabile nasconderlo. Ci sono delle trattative in corso, ovviamente tutto può succedere. Già con Di Lorenzo, Manolas ed Elmas abbiamo migliorato la rosa. Manca un altro mese alla fine del mercato, fino a quando non chiude si valutano se ci sono opportunità o no. Ci eravamo prefissati 3 obiettivi, profili che ci servivano, e li abbiamo presi.”

ESPERIENZA A DIMARO

“A Dimaro ci siamo trovati molto bene come l’anno scorso, le infrastrutture sono ottime. Abbiamo trovato un campo che è sempre perfetto; abbiamo lavorato il giusto, non troppo perché non vogliamo lavorare troppo. La squadra è molto stanca, quindi c’è il rischio di figuracce. Credo che questa squadra deve pressare alto nella metà campo degli avversari, l’ha fatto male ma lo faremo bene quando dovremo. Abbiamo lavorato bene, non ci sono stati infortuni. Il carico di lavoro adesso verrà lasciato a parte, abbiamo partite importanti da giocare. Giocheremo partite e faremo recupero, poi quando torneremo ad agosto faremo lavori di velocità.”

NAPOLI MIGLIORE RISPETTO ALL’ANNO SCORSO?

“Ancora dobbiamo vedere la rosa al completo, ma con l’arrivo di tutti quelli che sono fuori e che sono ancora in vacanza, la rosa sarà ancora a livello qualitativo migliore. Ciò va messo per avere risultati migliori.

Con l’eventuale arrivo di Pepé il mercato sarebbe ad altezza Napoli, vogliamo cercare di migliorare la rosa. Dobbiamo aspettare il 31 agosto per avere una valutazione precisa. Su James non c’è né ottimismo né pessimismo. È tra i giocatori di cui c’è interessa, non c’è altro da dire. Le trattative sono tutte aperte, c’è la volontà del Real Madrid di cederlo e del Napoli di prenderlo.

Di tutti i giocatori di cui si parla giocherebbero nella loro posizione più congeniale. Pepé è un attaccante esterno.”

IMPRESSIONI DAL RITIRO

“Callejon può giocare in tutte le posizioni. Adesso abbiamo solo due centrocampisti di ruolo, l’ho provato centrocampista centrale per dare un po’ di riposo a Zielinski. Mi ha colpito Gaetano, Di Lorenzo che conoscevo poco ha mostrato grande acume tattico, su Manolas non c’è niente da scoprire: è un grande centrale molto rapido, abituato a muoversi con gli altri. “

ELMAS E CENTROCAMPO

“Elmas è un centrocampista moderno, molto completo, che ha già giocato in tutte le posizioni: a sinistra in un centrocampo a 4, davanti alla difesa, trequartista. Il calcio sta cambiando: si fa sempre più fatica a trovare il giocatore specializzato, perché oggi ai calciatori si richiedono cose diverse. C’è un’evoluzione della figura del calciatore e lui rappresenta l’emblema di un centrocampista moderno, come Zielinski e Fabian. “

IL TREQUARTISTA

“A centrocampo siamo a posto, siamo alla ricerca di un profilo che possa giocare bene tra le linee, senza dimenticare che anche Milik è un attaccante molto bravo con i piedi.”

INSIGNE

“Lo vedo bene, sereno. Ancora non gli vengono le cose naturali come gli venivano prima. Lorenzo ha lo spirito giusto, poi che sia centro o centro sinistra a me non cambia nulla. Adatteremmo il sistema a quella posizione: lui tra le linee può diventare molto importante, non cambia se dal centro o dal centro sinistra.”

IL RITIRO

“A centrocampo ci sono tre calciatori che hanno qualità complete, anche durante la partita le posizioni possono cambiare, dipende dalle caratteristiche dell’avversario. Sugli esterni siamo messi bene, Ghoulam e Mario Rui sono rientrati bene. Siamo disequilibrati in questo momento, ma troveremo l’equilibrio; c’è l’abitudine di vedere un terzino che attacca e uno che copre, stiamo provando l’attacco contemporaneo con i due terzini. Ora dobbiamo provare delle cose con la stanchezza, con la brillantezza.

Ora non ho preoccupazione per quanto successo in campo, stiamo provando cose diverse. So questa squadra cosa può fare in base alle cose fatte l’anno scorso. Siamo stati poco brillanti, abbiamo preso dei contropiedi, ma bisogna scegliere se fare delle figuracce e lavorare bene oppure se a ottobre ci si ritrova con la lingua di fuori.”

CESSIONE MILIK

“La trattativa Icardi non prevede la cessione di Milik. Nessun calciatore del Napoli è in vendita in questo momento.”

CAMPAGNA ABBONAMENTI E RAPPORTO CON I TIFOSI

“Con la campagna abbonamenti c’è stato un passo della società verso la tifoseria. Spero che ci sia il rapporto che ha contraddistinto questa tifoseria, ovviamente poi noi ci dobbiamo mettere del nostro.”

MERCATO IN USCITA

“Tutti i calciatori che sono qui abbiamo intenzione di tenerli. Se qualche calciatore ha voglia di provare altre esperienze, stiamo ad ascoltare.”

DOVE ARRIVA QUESTO NAPOLI

“Il Napoli può arrivare oltre i sogni? Il Napoli può arrivare in alto, più che di sogni parlerei di grandissima motivazione, di obiettivi. L’obiettivo di vincere si trova in tutte le componenti di questa società, ma non deve diventare ossessione.”

INIZIO STAGIONE

“La parte iniziale della stagione è importante. Caricare per 20 giorni è un aspetto positivo, ora dobbiamo giocare partite con avversari forti e valuteremo la condizione. A poco a poco arriveranno tutti, Manolas è arrivato il 20 luglio, ovviamente i calciatori hanno bisogno di riposare qualche giorno.”