shinystat spazio napoli calcio news Mertens: "A Sarri dovete chiedere: è meglio vincere uno scudetto con la Juve o con il Napoli?"

Mertens: “A Sarri dovete chiedere: è meglio vincere uno scudetto con la Juve o con il Napoli?”


Dries Mertens ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Le prime parole sono state svelate in anteprima da Valter de Maggio:

“A Sarri dovete chiedere: ma è più bello vincere uno scudetto a Napoli o alla Juventus?”.

Questa l’intervista:

“C’è tanta gente a Dimaro, fa sempre piacere. Siamo cresciuti, non solo i giocatori, la società, sono qui da sei anni, è il settimo, ho visto cambiare la squadra, i tifosi. Mi fa molto piacere.

Penso che l’anno scorso ho provato a fare il mio meglio, dobbiamo continuare, penso che possa essere un vantaggio il fatto che sia il secondo anno di Ancelotti. Siamo finiti tanti punti dietro la Juve, mi dispiace, dobbiamo combattere tutti i giorni.

Stadio pieno? Hanno fatto i lavori, ho sentito che il mister ha detto che deve tornare pieno. Lo stadio può sicuramente aiutare. Manolas? I primi allenamenti sta dimostrando di essere forte, è veloce, abbiamo anche perso Albiol e abbiamo altri giocatori dietro. Speriamo che si trovi bene.

Vogliamo allenarci bene e dare sempre il 100%, per il resto dobbiamo vedere partita dopo partita. Siamo una società che sta crescendo, poi vediamo dove finiamo. Sarri alla Juve? Sono felice che abbia vinto l’Europa League, mi ha sempre dato tanto, grazie a lui ho guardato il calcio in modo diverso. Ma mi dispiace, ha sempre parlato bene di Napoli, andare di là è una scelta sua. Non tocca a me parlarne, io sto qua e adesso è un avversario. Spero che venga a salutarci nello spogliatoio.

Scudetto? Sicuramente è il coronamento della carriera, a Napoli, è quella la cosa bella. Voglio fare un appello: devono chiedere a Sarri se è meglio vincere lo scudetto a Napoli o Torino.

Lukaku? L’ho sentito, è un bravo ragazzo, un giocatore forte, non so dove andrà. La società sta crescendo e dobbiamo essere felici di sapere dove siamo, abbiamo ancora passi in avanti da fare, l’anno scorso con Fabiàn Ruiz abbiamo fatto un grande acquisti, continuiamo a farne.

A Napoli ci sto da dio? Sono un po’ stanco di Dimaro, il pre-campionato è lungo e non vedo l’ora di prendere la barca e andare a Capri.