shinystat spazio napoli calcio news De Laurentiis: "Insigne mi ha chiesto più volte di andare via perché non si sente amato, ma resta qui. Ronaldo è il vero allenatore della Juve"

De Laurentiis: “Insigne mi ha chiesto più volte di andare via perché non si sente amato, ma resta qui. Ronaldo è il vero allenatore della Juve”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

A margine del forum “Il calcio che vogliamo”, Aurelio De Laurentiis è intervenuto al Corriere dello Sport:

Cristiano Ronaldo è forte perchè ha sostituito in questo campionato l’allenatore con la sua presenza, perchè l’allenatore più di quello che ha fatto in questi anni cosa doveva fare? Il motivatore vero è Ronaldo, è  lui l’uomo spogliatoio“.

Insigne giocherà nel Napoli la prossima stagione? Insigne mi risulta che sia un giocatore del Napoli, è napoletano. Poi lui ha sempre dimostrato un lato un grande attaccamento alla maglia, se poi questa grande responsabilità di essere anche napoletano gli ha giocato nel passato e gli potrebbe giocare nel futuro una idiosincrasia con quei tifosi, che dico che non sono tifosi, non posso certo obbligarlo a rimanere suo malgrado Lui più volte, quattro anni fa o sei anni fa, mi ha chiesto di andare via perchè non si sentiva amato. Me l’ha anche chiesto prima dell’incontro chiarificatore con Mino Raiola».

Infine un passaggio sull’addio alla Roma di De Rossi: “Un giocatore straordinario che, come Totti, è stato l’emblema della Roma. Tra l’altro ha un papà che è un bravissimo allenatore. Siccome con la Primavera della Roma ha sempre ottenuto risultati eccezionali, lo chiamai per portarlo al Napoli. Mi disse ‘Caro presidente, la ringrazio. Ma io nasco romanista e muoio romanista’“, ha concluso il patron partenopeo a margine a margine del forum “Il calcio che vogliamo” organizzato presso la sede de “Il Corriere dello Sport” a Roma.

Preferenze privacy