shinystat spazio napoli calcio news Spal, il presidente: "Meret ci ha tolto parecchi punti, inizia a starmi antipatico. Lazzarri? Ormai è pronto per una big"

Spal, il presidente: “Meret ci ha tolto parecchi punti, inizia a starmi antipatico. Lazzarri? Ormai è pronto per una big”


Il presidente della SPAL ha parlato il giorno dopo la sfida con il Napoli

Simone Colombarini, presidente della SPAL, è intervenuto ai microfoni di Radio CRC nel corso della trasmissione “Un Calcio alla Radio”. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

MERET

“Ieri negli spogliatoi l’ho salutato e l’ho abbracciato, ma alla fine gli ho detto scherzosamente: “Stai cominciando a diventarmi antipatico (ride ndr). Alex è un predestinato e partita dopo partita lo sta dimostrando. Lui è forte di testa e di fisico e non poteva che fare una grande carriera. Un ragazzo molto simpatico quando si apre, è freddo in campo ed è una dote che gli tornerà sempre molto utile. Tra andata e ritorno, c’ha tolto parecchi punti“.

LAZZARI E FARES

Lazzari? Ieri non c’è stato nessun incontro con il Napoli, il nostro ds non era allo stadio. Fares? Lui è un giocatore che ha tanta fisicità ed è cresciuto tanto quest’anno. È del ’96 e sta già dimostrando grandi cose, il nostro direttore sportivo c’ha visto bene”.

Lazzari è un giocatore già pronto per una squadra top, mentre Fares può ancora crescere e diventare anche più forte. Vorremmo tenerli tutti, perché vogliamo continuare a confermarci su questi livelli. Chiaro che la Spal non può competere col fascino dei top club, ma vogliamo restare a buoni livelli”.

Rigore per noi? Non ho rivisto l’episodio, ma alcuni giornali dicono che c’era. In diretta sembrava rigore chiaro. Un po’ di sudditanza psicologica può passare nella testa degli arbitri. Mi piacerebbe poter dire il contrario, ma è un concetto che spesso può esistere nella nostra classe arbitrale“.

De Laurentiis? Non abbiamo preclusioni con nessuno quando si parla di mercato. Il Napoli è una squadra interessata a Lazzari, ma non sono i soli. Gaetano? Lascio al direttore sportivo le sue valutazioni. Sicuramente è un ottimo calciatore e noi siamo storicamente una squadra che valorizza bene i giovani“.

Per tutte le notizie più importanti sul Napoli (CLICCA QUI!)

Seguici anche su InstagramFacebook Twitter