shinystat spazio napoli calcio news Perché Napoli Atalanta si gioca a Pasquetta? Il motivo della decisione

Perché Napoli-Atalanta si gioca a Pasquetta?


Napoli Atalanta a Pasquetta: il motivo è chiaro

Perché Napoli Atalanta si gioca a Pasquetta?

Sta facendo discutere la decisione della Lega su Napoli-Atalanta. La gara di campionato, inizialmente prevista per sabato 20, il sabato santo, è stata infatti spostata. Non si giocherà più, infatti, alle 15 della data inizialmente scelta.

La decisione ha fatto discutere: Napoli-Atalanta si giocherà a Pasquetta, il 22 aprile, alle 19. Una notizia non certo positiva per molti tifosi, che in un giorno festivo come quello del lunedì in albis preferiscono lasciare la città.

Perché Napoli Atalanta si gioca a Pasquetta?

Sui social, infatti, il popolo dei tifosi azzurri si sta dividendo. Da un lato i favorevoli, dall’altro i contrari, quest’ultimi in netta maggioranza. Ma quali sono i motivi di questa scelta?

Napoli-Atalanta arriva a cavallo tra due partite importanti. Decisive, di fatto, per la stagione di entrambe. Gli azzurri ospiteranno l’Arsenal giovedì, per il ritorno dei quarti di finale di Europa League.

I bergamaschi affronteranno invece la Fiorentina il 25, per il ritorno delle semifinali di Coppa Italia.

Quindi, Napoli-Atalanta: inevitabile giocarla a Pasquetta. Impossibile il sabato, impossibile a Pasqua, festività religiosa fin troppo importante e festeggiata per una gara di calcio. Impossibile anche giocarla il 23, in virtù della semifinale di Coppa di cui sopra. La scelta, dunque, è ricaduta – su richiesta del Napoli – sul giorno di Pasquetta. Con tutte le reazioni che ne conseguono.

perché napoli atalanta si gioca a pasquetta?