shinystat spazio napoli calcio news Il Mattino - Kean fu vicino al Napoli ma gli azzurri lo rifiutarono durante il calciomercato estivo

Il Mattino – Kean fu vicino al Napoli ma gli azzurri lo rifiutarono durante il calciomercato estivo


Moise Kean fu vicino al Napoli durante la scorsa finestra di calciomercato ma gli azzurri lo rifiutarono

Moise Kean si sta mettendo in mostra grazie al suo talento, sia in Nazionale che con la maglia della Juventus. È l’ icona della Italia giovane di Mancini. Un po’ come Paolo Rossi che Beazot fece debuttare a ventuno anni in Nazionale nell’ amichevole a Liegi contro il Belgio e schierò da titolare l’ anno successivo ai Mondiali del 1978 in Argentina. E soprattutto come Balotelli che Prandelli lanciò nell’ Italia due giorni prima di compiere vent’ anni nel test del 2010 a Londra contro la Costa D’ Avorio e poi da titolare nell’ Europeo 2012 chiuso dagli azzurri al secondo posto” – scrive l’edizione odierna de Il Mattino che poi aggiunge un retroscena su un possibile passaggio al Napoli durante la scorsa estate:

KEAN E IL NAPOLI

In estate il suo manager Raiola fece un sondaggio con il Napoli, un contatto telefonico con De Laurentiis durante il ritiro a Dimaro. Non se ne fece nulla, il club azzurro non avrebbe preso un giocatore della Juve in prestito e poi in organico non c’ era bisogno di un altro attaccante, nel reparto offensivo si puntava pienamente sul recupero di Milik. Kean poi non si è mosso dalla Juve e nonostante la presenza in attacco di Ronaldo, Dybala e Mandzukic ha saputo attendere il suo turno e mostrare la sua forza quando è stato chiamato in causa. In questo momento è uno dei giovanissimi di maggior valore della A, la quotazione di mercato dopo le ultime prodezze cresce a vista d’ occhio: ha il contratto in scadenza a giugno 2020 e il club bianconero lavora da tempo per il rinnovo. Dopo la sua esplosione il suo futuro è destinato a restare bianconero”.