shinystat spazio napoli calcio news L'ASL di Napoli sul caso Ospina: "Nessuna inchiesta, è andato tutto bene: ma non è stato allertato il 118!"

L’ASL di Napoli sul caso Ospina: “Nessuna inchiesta, è andato tutto bene: ma non è stato allertato il 118!”


Dall’ASL di Napoli1 il commento sul caso Ospina

Ciro Verdoliva, commissario straordinario dell’Asl Napoli1, è intervenuto a Canale8 nel corso di “Ne parliamo il lunedì”. Ecco le sue dichiarazioni:

“Ieri siamo stati allertati. Ospina è arrivato all’Ospedale San Paolo con il codice rosso. Subito dopo è stato declassato a codice verde. È stato sottoposto a tutti gli esami del caso, i quali si sono rivelati positivi. Ha rifiutato il ricovero di 24h ed è partito verso un’altra struttura.

Non è stato allertato come da protocollo il 118 per un paziente che probabilmente non avrebbe potuto ricevere le cure del caso. Ci siamo sentiti in dovere di approfondire questo evento. Non c’è alcun tipo di inchiesta: è andato tutto bene, ma abbiamo il dovere di limare delle eventuali lacune.

Esiste un protocollo per le emergenze. Voglio specificare che il paziente non è mai stato lasciato da solo nei vari spostamenti, è sempre stato accompagnato da un rianimatore.

Il servizio di emergenza della città di Napoli è organizzato per strati: non possiamo aspettarci che una struttura del genere possa sopperire alle esigenze di un evento sportivo con un’affluenza del genere.”