shinystat spazio napoli calcio news Il Mattino -Ristrutturazione San Paolo: ritardo sediolini. Spunta un ipotetico piano B

Il Mattino -Ristrutturazione San Paolo: ritardo sediolini. Spunta un ipotetico piano B


La ristrutturazione del San Paolo non sarà finita per la data delle Universiadi, il 3 luglio.

L’edizione odierna de Il Mattino racconta:

“Quanti sediolini si devono installare? La bellezza di 55mila.  Da oggi al 3 luglio mancano 119 giorni, se si escludono i sabato e le domeniche e i festivi – come il periodo di Pasqua – restano a disposizione circa 100 giorni lavorativi il che significherebbe installare almeno 550 sediolini al giorno fino al 2 luglio. Va da sé che è sostanzialmente impossibile avere i sediolini nuovi nell’ intero impianto per l’ inizio delle Universiadi, più probabile che ciò accada all’ inizio del prossimo campionato del Napoli.
 

L’ impresa è quasi impossibile e a renderla ancora più ardua è il fatto che per installare le nuove sedute non basta togliere le vecchie, occorre fare dei lavori specifici. Il San Paolo è un impianto vecchio, le nuove sedie necessitano di un binario, di una sede dove poterle bloccare. E questo binario va scavato ex novo. 

Si potrebbe installare almeno le nuove sedie, di colore rigorosamente azzurro, nei settori superiori dello stadio e lasciare quelle vecchie, di colore rosso, al loro posto. Sarebbe un San Paolo bicolore”.