shinystat spazio napoli calcio news Rigori, cartellini, falli di mano: calcio, cambia tutto! Le nuove regole

Rigori, cartellini, falli di mano: calcio, cambia tutto! Le nuove regole


Nuove regole introdotte dall’IFAB, nuovo regolamento in vigore dal prossimo anno.

L’IFAB (International Football Association Board), organo internazionale situato in Svizzera, detiene il potere di modificare il regolamento del gioco del calcio a livello internazionale e nazionale. Ovviamente ogni regola introdotta ha valenza anche in Italia.

Sono state infatti apportate alcune modifiche al regolamento ufficiale del calcio che entreranno in vigore dalla prossima stagione. Si specifica però che non ci sono state novità in merito all’utilizzo del VAR.

IL NUOVO REGOLAMENTO:

RIMESSA DAL FONDO:

La regola attuale prevede che in occasione di una rimessa dal fondo la palla debba uscire dall’area di rigore per essere a disposizione dei calciatori. La nuova regola invece abolisce tutto questo, dal prossimo anno, chi riceverà il passaggio del portiere potrà impossessarsi del pallone già all’interno dell’area di rigore.

CARTELLINI:

C’è una nuova regola anche in merito all’assegnazione dei cartellini. Dal prossimo anno il nuovo regolamento impone l’assegnazione di cartellini gialli e rossi anche nei confronti degli allenatori. Qualsiasi tecnico verrà allontanato solo in caso di doppia ammonizione o espulsione diretta. Un’altra novità riguardante i cartellini riguarda la ripresa del gioco dopo l’assegnazione di un giallo. Infatti anche se l’arbitro prendesse provvedimenti nei confronti di un calciatore, la squadra che beneficia della punizione potrà riprendere immediatamente il gioco senza aspettare il fischio del direttore di gara.

SOSTITUZIONI:

Non ci sarà più bisogno di attraversare tutto il campo per uscire dal terreno di gioco, la nuova regola permette a qualsiasi calciatore sostituito di uscire dal punto più vicino, evitando così perdite di tempo.

BARRIERA:

I calciatori non potranno più attaccarsi alla barriera posizionata dal portiere, ma dovranno essere distanti almeno un metro da quest’ultima.

CALCIO DI RIGORE:

Con il nuovo regolamento, il portiere potrà tenere anche solo un piede sulla riga di porta, beneficiando così di uno slancio maggiore al momento del rigore. Novità anche per chi dovrà calciare i rigori, infatti qualora il rigorista dovesse farsi male al momento dell’assegnazione della massima punizione, l’arbitro è tenuto ad aspettare le cure mediche per permettere al rigorista di calciare.

PALLA CONTESA:

Abolita completamente la palla contesa tra le due squadre. L’arbitro darà il pallone a chi ne era in possesso prima dell’interruzione di gioco.

FALLO DI MANO:

Non esisterà più la volontarietà. Verrà considerato fallo di mano qualsiasi tocco con mano o braccio che sia. Verranno inoltre annullati qualsiasi tipo di gol segnati con il braccio. Invariata la regola del cartellino giallo per i tocchi volontari.

TOCCHI DELL’ARBITRO:

Il direttore di gara non è più considerato parte del gioco, qualora il pallone dovesse toccare quest’ultimo, il gioco verrà fermato e il pallone sarà restituito alla squadra che ne era in possesso.