shinystat spazio napoli calcio news Ancelotti: "C'è cattiveria ma manca la finalizzazione. La squadra ha un'identità ben precisa. Stadio nuovo? Il problema è generale!"

Ancelotti: “C’è cattiveria ma manca la finalizzazione. La squadra ha un’identità ben precisa. Stadio nuovo? Il problema è generale!”


Carlo Ancelotti ha parlato ai microfoni di Sky nel post partita di Napoli-Torino, conclusa in parità al San Paolo:

“Cosa è mancato? Il gol, come anche nella partita di Firenze. C’è cattiveria e motivazione ma manca il gol, non si possono avere tutte queste occasioni e non segnare. Dobbiamo migliorare la finalizzazione, i cross, gli anticipi dentro l’area, i contropiedi. La squadra gioca molto bene ma non finalizza quella che è la mole di gioco.

Non siamo in una terra di mezzo, siamo molto ben posizionati in classifica, la squadra dimostra nel gioco e nella motivazione che è determinata e ha un’identità ben precisa.
Bisogna migliorare questa cosa, arrivare prima, fare un cross più preciso, è questione di dettagli
.

Gli attaccanti con me fanno sempre un lavoro specifico alla fine dell’allenamento, non ho nulla da rimproverare perchè sono molto seri e professionali.

Ci teniamo tutti a migliorare, ma ci si focalizza molto sulle nostre carenze, quando in realtà c’è molto altro. Si tratta di una squadra che, a mio modesto parere, per la poca esperienza che ho, gioca molto bene a calcio (ride, ndr).

Stadio nuovo? Se incide sui risultati? Quello da convincere non è di certo il nostro presidente. Il problema è generale, non solo nostro, siamo oltretutto una squadra che, al di là di questa partita, ha fatto più punti in casa e che crea moltissime occasioni da gol, non bisogna generalizzare.

Sono dispiaciuto perchè se giochi male puoi perdere. Se giochi bene e non vinci ci resti male. E se non vinciamo, non ce la possiamo prendere con nessuno, solamente con noi stessi.