shinystat spazio napoli calcio news Quanto guadagnano di stipendio gli arbitri in Italia?

Quanto guadagnano di stipendio gli arbitri in Italia?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Chissà quante volte vi sarete chiesti quanto guadagna un arbitro italiano per dirigere una partita. La redazione del Corriere dello Sport ha provato a riassumere quelli che sono gli stipendi dei direttori di gara, dalle partite di Serie A a quelle di Coppa Italia, passando per la Supercoppa italiana e i diritti d’immagine.

Per dirigere un match di Serie A un arbitro italiano guadagna 3.800 € a partita, mentre gli assistenti di gara vengono pagati 1.000 € e il quarto uomo 500 €. L’arbitro al Var ha un guadagno di 1.500 € per partita, l’assistente al Var 700 €.

Discorso diverso per la Coppa Italia, almeno nei turni iniziali: 1.000 € a partita fino ai quarti di finale. Poi 1.500 €, 2.500 € per le semifinale e 3.800 € per la finale di Tim Cup, così come per dirigere la finale di Supercoppa italiana.

E il designatore? Rizzoli guadagna 200.000 €, mentre Messina ne prendeva 160.000. Gava e Stefani, i vice designatori, invece, 45.000 €.

Anche i diritti d’immagine fanno guadagnare tanto gli arbitri: un fisso di 80.000 € per gli arbitri internazionali. Fisso di 72.000 € per arbitri da 71 gare in su di Serie A. 62.000 € da 51 a 70 gare, 55.000 € per arbitri da 26 a 50 gare di A, 45.000 € da 1 a 25 partite nella massima divisione italiana. Anche per gli assistenti c’è un fisso per i diritti d’immagine: dagli 8.000 € dei neopromossa ai 24.000 € degli internazionali.

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Seguici su Facebook

Preferenze privacy