shinystat spazio napoli calcio news Vittoria per Ottaiano e Andreotti, annullata la squalifica agli ex agenti di Insigne

Vittoria per Ottaiano e Andreotti, annullata la squalifica agli ex agenti di Insigne

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Finisce con un nulla di fatto l’inibizione di sei mesi inflitta agli ex agenti dell’attaccante del Napoli Lorenzo Insigne, Antonio Ottaiano e Fabio Andreotti per aver violato l’articolo 4.4 del regolamento dei procuratori sportivi.

Alla base dell’annullamento della pena – riferisce tuttomercatoweb.com – c’è un’intuizione dell’Avvocato Luciano Ruggiero Malagnini, che ha difeso i due procuratori facendo leva su una posizione vacante su chi dovesse amministrare il regolamento dei procuratori sportivi. Si è arrivati alla conclusione che tale regolamento va governato dalla Giustizia Sportiva, secondo il quale quando una decisione viene emessa dopo novanta giorni dall’atto interviene l’estinzione del processo.

Grazie a questa sentenza e all’intuizione di Malagnini si arriva quindi ad una conclusione: il regolamento dei procuratori è amministrato dalla Giustizia Sportiva.

Preferenze privacy