shinystat spazio napoli calcio news De Magistris: "Mi dispiace per la cessione di Hamsik, rimarrà nel cuore della città. San Paolo? Enorme soddisfazione per la convenzione"

De Magistris: “Mi dispiace per la cessione di Hamsik, rimarrà nel cuore della città. San Paolo? Enorme soddisfazione per la convenzione”


Il clamoroso addio di Marek Hamsik, ormai prossimo a volare in Cina, è al centro dell’attenzione di tutta Napoli, sia dei tifosi che sul versante della città e dei suoi esponenti di spicco. Infatti questa volta a parlare è lo stesso sindaco, Luigi De Magistris, che si è detto dispiaciuto per l’addio dello slovacco: “Rimarrà per sempre nel cuore della nostra città”.

Ed aggiunge con un pizzico di rammarico: “È chiaro che i giocatori nella loro vita scelgano sempre più di andare dove ci sono maggiori soddisfazioni, non tanto sportive, quanto economiche. Sono scelte professionali che vanno rispettate, anche se mi avrebbe fatto piacere contare su Hamsik fino alla fine della sua carriera calcistica. Lo abbiamo avuto per tanti anni con noi e ha dimostrato di essere napoletano a tutti gli effetti”.

Il sindaco si è poi espresso sull’accordo con la SSC Napoli per la convezione dello stadio San Paolo: “Esprimo soddisfazione per l’incontro avuto in Comune che ha portato alla firma sulla convenzione passata e alle condizioni che si sono poste per arrivare alla delibera da portare in consiglio comunale nei prossimi giorni per approvare la nuova. È stato un lavoro serio da parte di tutti.

San Paolo? Il calcio muore se la gente si allontana dallo stadio, gli stadi devono essere più sicuri: basta al razzismo e alla discriminazione, l’idea che il calcio possa essere sostituito dalla scheda tv è una sconfitta. Le emozioni che si vivono allo stadio non si vivono in tv, mi farebbe piacere che non si vada verso stadi da 30mila posti bensì verso strutture più grandi”.