shinystat spazio napoli calcio news Quagliarella: "Maradona era il mio idolo. Il record? Al San Paolo ci ho pensato, poi..."

Quagliarella: “Maradona era il mio idolo. Il record? Al San Paolo ci ho pensato, poi…”


L’attaccante della Sampdoria, Fabio Quagliarella, ha rilasciato alcune dichiarazioni dal ritiro della Nazionale italiana a Coverciano in conferenza stampa. Ecco quanto raccolto dalla nostra redazione:

“Come modelli non ne ho avuti. Come idoli avevo Montella e Shevchenko, sono cresciuto con le cassette di Maradona. Grazie a lui sono cresciuto orgoglioso di essere napoletano. I miei record? Devo navigare ovviamente a vista per l’età che ho. Ora mi ritrovo a 36 anni con tanti giovani che faranno parlare di se. Eguagliare Batistuta è stata una grande gioia, era impensabile, ringrazio compagni, società, tifosi“.

“Vado avanti partita dopo partita e vediamo che succede. Se potevo superare il record dell’ex Fiorentina? La settimana è stata intensa, bellissima. Cercavo di isolarmi, ho ricevuto tanti complimenti. Contro il Napoli, al San Paolo, ci pensavo al gol per superare il record, ma ho vissuto tutto con gran serenità, ma avevamo davanti una grande squadra. Va bene così”.