shinystat spazio napoli calcio news Insigne: "Ero giù di morale perché non riuscivo più a fare gol. Hamsik in Cina? Spero resti con noi"

Insigne: “Ero giù di morale perché non riuscivo più a fare gol. Hamsik in Cina? Spero resti con noi”


Lorenzo Insigne ha rilasciato alcune dichirazioni ai microfoni di Sky nel post partita di Napoli Sampdoria.

Ecco le sue parole:

In quell’esultanza dopo il gol c’è stata tanta liberazione. Ero un po’ giù di morale perché non riuscivo a fare gol da tanto tempo ma sono ancora più contento per aver aiutato la squadra a vincere. Quest’anno ero partito bene rispetto agli altri anni in fase realizzativa. Poi mi sono bloccato ma fortunatamente il gol è arrivato. La Samp è una squadra che gioca bene, il gioco di Giampaolo è molto simile a quello di Sarri. Abbiamo fatto una grande prestazione, il merito è di tutta la squadra. L’abbraccio con Ancelotti? ho un ottimo rapporto con lui, mi ha dato fiducia anche nel periodo in cui non ho fatto goal. Ho abbracciato anche Fabio Quagliarella perchè ho una grande stima per lui, è un grande attaccante che sta facendo bene. Mi dispiace che Fabio non sia riuscito a fare il suo record personale, ad ogni modo resta un grande campione. Hamsik in Cina? Sappiamo che Marek è un grande campione dentro e fuori dal campo, ha dato tanto al Napoli ed è giusto che i tifosi lo acclamino in ogni partita, Spero che resti a Napoli perchè è un grande giocatore e una grande persona. Spetta a lui comunque fare la scelta definitiva.”