shinystat spazio napoli calcio news Koulibaly racconta: "A San Siro persi la testa, non succederà più. Voglio diventare uno degli africani più forte in Europa e vincere con il Napoli!"

Koulibaly racconta: “A San Siro persi la testa, non succederà più. Voglio diventare uno degli africani più forte in Europa e vincere con il Napoli!”


Il difensore del Napoli, Kalidou Koulibaly, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Canal Football Club tornando sui fatti di Inter-Napoli e i versi razzisti nei suoi confronti. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

Durante la partita ho sentito questi cori, ho perso il controllo. Sono dispiaciuto perché non dovevo reagire. Se dovesse accadere di nuovo, avrò un’altra reazione, resterò impassibile oppure parlerò con l’arbitro. È triste avere del razzismo al giorno d’oggi nel 2019.

La scelta della Nazionale del Senegal? Parlai con la mia famiglia, ho scelto di giocare con il Senegal e vedere gli occhi dei miei genitori brillare. Non lo rimpiangerò mai. Oggi raramente si vedono giocatori africani protagonisti in Europa, io voglio mostrare a tutti che si può essere africano e giocare nei migliori club del mondo.

Valgo 100 milioni di euro? Sono molti soldi (ride, ndr). Voglio vincere titoli qui con il Napoli. Fa piacere che molti club siano interessati a me. Vedremo cosa accadrà in futuro, ma per me ora è fondamentale il presente, concentrarmi sul Napoli e sui prossimi sei mesi della stagione”.