shinystat spazio napoli calcio news Gattuso:"Ancelotti come un padre, San Siro ha sempre applaudito i grandi campioni come Koulibaly. Dispiace per Higuain"

Gattuso:”Ancelotti come un padre, San Siro ha sempre applaudito i grandi campioni come Koulibaly. Dispiace per Higuain”


Gennaro Gattuso, allenatore del Milan, ha parlato nella classica conferenza stampa della vigilia. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni in merito al match di domani sera, in cui i rossoneri affronteranno il Napoli:

Il Milan in campo con una formazione molto giovane? Commentiamo ancora qualche errore a causa dell’esperienza, ma la squadra sta bene. Abbiamo giocato un pessimo primo tempo con il Genoa e giocare con una squadra forte come il Napoli può solo farci maturare. C’è qualche giocatore in infermeria, ma ci siamo allenati molto bene.

Il caso Koulibaly? Sono tranquillo: il pubblico di San Siro si è sempre dimostrato molto maturo, ha sempre applaudito i grandi campioni e Kalidou è un top player.

Sul maestro Ancelotti? Possiede delle qualità incredibili. È un fenomeno nella gestione dello spogliatoio, in pochi possono lamentarsi di lui. Nel corso degli anni abbiamo avuto un rapporto padre-figlio. Anche quando prendeva decisioni che non reputavo giuste, alla fine riusciva sempre a convincermi.

Su Piątek e Higuaín? Piątek sembra Robocop. Vuole solo far gol, ha grande entusiasmo. Gonzalo ha fatto la sua scelta, mi dispiace. Ma dobbiamo andare avanti: la colpa è di entrambe le parti. Lui si sentiva molto attaccato quando non giocava bene. Forse la clausola che impediva al Milan di riscattarlo in caso di mancata qualificazione in Champions forse lo ha spaventato.

Sul gioco del Napoli? Gli azzurri hanno un livello tecnico-tattico altissimo. Palleggiano come con Sarri, però verticalizzano e saltano l’uomo più spesso”.