shinystat spazio napoli calcio news Bimba di nove anni commuove tutti con un tema su Koulibaly, il senegalese: "Grazie, ci vediamo presto"

Bimba di nove anni commuove tutti con un tema su Koulibaly, il senegalese: “Grazie, ci vediamo presto”


Sono molto spesso i bambini a dare fondamentali insegnamenti agli adulti. Anche e soprattutto su temi particolari, un’assurdità nel 2019, come il razzismo. È il caso di Giorgia Mondò, bambina di nove anni che vive a Casalnuovo, in Campania. Tifosa del Napoli, dopo aver visto Inter-Napoli e quanto successo a Kalidou Koulibaly, ha deciso di svolgere un tema proprio sul difensore senegalese. I colleghi di Fanpage.it hanno raccontato la sua storia.Scusa a nome di tutti gli italiani, Koulibaly, ti vogliamo bene” – una vera e propria lezione quella di una bambina di nove anni, tifosa del Napoli sì, ma pur sempre una bambina, che ha già le idee chiare su sport e razzismo. La scuola di Giorgia, “Sacro Cuore”, ha chiesto agli alunni di scrivere un tema sulle “Buone Notizie del 2019”: la bimba è andata oltre, riscrivendo la notte di San Siro: niente buu, solo applausi, un riscatto anche per quei tifosi dell’Inter che si sono macchiati di un gesto così vile. Di seguito il tema:

“Signore e signori, benvenuti a questa edizione straordinaria del tg delle “Buone Notizie”, nella quale vogliamo informarvi che oggi, 31 dicembre 2019, siamo in grado di rendere ufficiale la notizia che allo stadio San Siro, nella partita Inter – Napoli, il grande Koulibaly ogni volta che toccava il pallone era  accompagnato da tutti i tifosi interisti, che invece di insultarlo gridavano “olè!”. E le grida sono state così tante, che alla fine ha segnato due goal e tutti i tifosi interisti si sono alzati sulle sedie, lo hanno applaudito”.

Il tema della piccola Giorgia ha fatto il giro del web, fino ad arrivare a Kalidou Koulibaly, che le ha inviato un video-messaggio: “Ciao Giorgia, spero che stai bene, ti volevo ringraziare per il tuo tema di scuola mi fa molto piacere, spero  che ci vediamo presto, un abbraccio forte! Ciao ciao”

Ovviamente incredula, Giorgia ha commentato con convinzione, ribadendo il suo pensiero: “Non mi è piaciuta questa cosa che i tifosi dell’Inter hanno detto che lui sia diverso da noi per il colore della pelle, ma questa cosa non è per niente vera! Perché le persone non si giudicano dalla provenienza o dal colore della pelle, ma dal comportamento con gli altri”.