shinystat spazio napoli calcio news Milan-Napoli, i precedenti che l'hanno resa una grande sfida

Milan-Napoli, i precedenti che l’hanno resa una grande sfida


Milan-Napoli, una sfida senza tempo

Milan-Napoli non è mai stata una sfida banale. Le due squadre hanno sempre regalato forti emozioni in campo, sin dai tempi di Van Basten, Gullit, Maradona e Careca. Per il big match di sabato sera è previsto il pienone, da segnalare per il Milan anche il possibile esordio di Piatek. L’ex Genoa è arrivato in rossonero per sostituire Higuain, partito senza troppi rimpianti in direzione Chelsea.

Milan-Napoli, i precedenti a San Siro

L’ultima vittoria del Milan risale a dicembre del 2014. I rossoneri guidati da Filippo Inzaghi riuscirono ad imporsi su un Napoli modesto grazie alle reti di Menez e Bonaventura. L’anno dopo le cose andarono decisamente meglio per il Napoli. Il Milan di Mihajlovic perse 4-0 contro un Napoli stellare che cominciò a scoprire le geometrie di Maurizio Sarri. Le reti del Napoli furono di Insigne (doppietta per lui) e Higuain. Rodriguez andò a segno nella porta sbagliata e siglò il 4 a 0 per i partenopei.

Il Napoli vinse anche l’anno successivo superando i rossoneri per 2 a 1. Insigne e Callejon andarono a segno per il Napoli, Kucka accorciò le distanze per il Milan. L’ultima sfida risale alla scorsa stagione e finì a reti inviolate. Qualche tifoso ricorda ancora la parata che salvò il risultato di Donnarumma su tiro di Milik, impedendo al Napoli di portare a casa i tre punti.

Milan-Napoli, una magia di Maradona nell’86

Sono innumerevoli le sfide tra Milan e Napoli che hanno fatto sognare i tifosi ma il match dell’86 sarà per sempre ricordato per una magia di Diego Armando Maradona. Il Napoli riuscì a imporsi sul Milan per due reti a uno. Giordano siglò la prima rete per il Napoli approfittando di un errore a centrocampo dei rossoneri.

Allo scadere del primo tempo Maradona con un gioco di prestigio si libera di due avversari e mette a segno un gol straordinario. Di Bartolomei accorciò le distanze per il Milan nel secondo tempo.

Il Napoli concluse la stagione al terzo posto in classifica, cominciando a consolidarsi come grande squadra. Nell’87 arrivò il primo scudetto del Napoli.

Milan-Napoli, il ritorno a San Siro esattamente un mese dopo

Nel match di sabato sera il Napoli parte favorito contro un Milan alla ricerca d’identità. Staremo a vedere se Gattuso riuscirà a mettere in riga i rossoneri con gli acquisti di Piatek e Paquetà. Il Napoli deve vincere per sperare di accorciare le distanze con la Juventus, capolista in solitudine.

Il Napoli torna a San Siro dopo gli episodi di violenza e razzismo accaduti contro l’Inter il 26 dicembre scorso. Al di là del risultato si spera che possa vincere lo sport e il buonsenso.